Pubblicato il

Fita, va in scena “Danni e vantaggi della pandemia”

Fita, va in scena “Danni e vantaggi della pandemia”

La 26esima rassegna di teatro Fita 5° Memorial Francesco Mencaroni ospita, domani alle 18, presso la struttura polivalente teatrale San Giovanni Paolo II di Villanova, la penultima rappresentazione della manifestazione. Per l'occasione, la ...

Condividi

La 26esima rassegna di teatro Fita 5° Memorial Francesco Mencaroni ospita, domani alle 18, presso la struttura polivalente teatrale San Giovanni Paolo II di Villanova, la penultima rappresentazione della manifestazione. Per l’occasione, la Compagnia Teatro Popolare di Tarquinia metterà in scena un lavoro scritto e diretto da Annibale Izzo, dal titolo Danni e vantaggi della pandemia. «Nulla di più attuale – spiega Bruno Mencarelli, presidente provinciale Fita – che ripercorrere in chiave ironica e burlesca quel periodo che abbiamo passato reclusi in casa nell’attesa di eventi migliori e con lo slogan ormai indimenticabile: “Andrà tutto bene!». Una rappresentazione quella di domenica, che farà certamente sorridere e pensare. Partecipando all’evento, si contribuirà anche a sostenere l’Associazione Bambini e Adulti Cardiopatici – Abc – di Viterbo, una realtà all’avanguardia che insiste anche nel comprensorio dell’ospedale di Belcolle, e che si interessa di tutti coloro che hanno problemi di cuore. Partecipiamo alle rappresentazioni teatrali della Fita, e insieme alla Fita, nel divertimento, faremo beneficenza e un gesto solidarietà. Principi – ricorda Mencarelli – che lo stesso Comitato di Viterbo persegue da anni, attuando quelle che sono i principi statutari del Comitato stesso». Ingressi: intero 10 euro, ridotto 7; soci Fita 5. Info: 3333411866.


Condividi

ULTIME NEWS