Pubblicato il

Nuovo Tpl, il M5S: «Evidente l’incapacità dell’amministrazione»

Nuovo Tpl, il M5S: «Evidente l’incapacità dell’amministrazione»

CIVITAVECCHIA – Il Movimento 5 Stelle si dice profondamente deluso “dall'incapacità manifestata dall'attuale amministrazione” nel gestire la recente rivoluzione nel trasporto pubblico locale. «Quando i cittadini di Civitavecchia hanno ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Il Movimento 5 Stelle si dice profondamente deluso “dall’incapacità manifestata dall’attuale amministrazione” nel gestire la recente rivoluzione nel trasporto pubblico locale.

«Quando i cittadini di Civitavecchia hanno protestato contro il repentino cambiamento del piano d’esercizio, abbiamo ascoltato il presidente di Csp e vari rappresentanti di questa maggioranza che nell’affrontare per la prima volta un cambiamento concreto si sono trovati in netta difficoltà – hanno spiegato – uno degli argomenti più utilizzati da chi governa la città per giustificarsi è stato il tentativo di condividere le responsabilità con l’opposizione, sostenendo che il provvedimento in Consiglio Comunale è stato votato all’unanimità, incluso l’apporto dell’opposizione. Ma come spesso accade, avere una soluzione in mente non equivale a possedere le competenze necessarie per metterla in pratica. In questa occasione, che rappresenta forse l’unico provvedimento concretizzato da questa amministrazione, si è rivelata un’incapacità operativa sorprendente. La fretta di ottenere risultati dopo quasi cinque sterili anni di governo ha portato all’implementazione disastrosa e incompleta delle nuove linee di trasporto pubblico. Le fermate non sono state aggiornate e riqualificate – hanno evidenziato dal M5S – creando disagi per gli utenti. Ma la critica più pressante riguarda la mancanza di comunicazione, che ha lasciato i fruitori del servizio spiazzati e disorientati. Questo dimostra che la condivisione con l’utenza e le realtà cittadine, che avrebbe dovuto precedere un cambiamento così rilevante, è stata praticamente inesistente. Questa è una chiara dimostrazione che forse l’inerzia dell’amministrazione, nonostante tutto, è stata una fortuna che ha evitato ulteriori disastri ai cittadini di Civitavecchia. Il M5S rimane impegnato a garantire che i cittadini ricevano i servizi di trasporto pubblico che meritano e si impegna a seguire da vicino l’evolversi della situazione, al fine di proteggere gli interessi dei cittadini di Civitavecchia. Vale la pena ricordare che senza il Movimento 5 Stelle oggi avremmo avuto ancora gli autobus inquinanti e poco funzionali che mettevano a dura prova sia i fruitori del servizio – hanno concluso – che gli autisti che dopo un turno erano quasi costretti a ricorrere a rimedi fitoterapici per le pessime condizioni di lavoro in cui erano costretti ad operare».


Condividi

ULTIME NEWS