Pubblicato il

Tolfa, una trasferta dura ed insidiosa

Tolfa, una trasferta dura ed insidiosa

Trasferta dura e insidiosa per il Tolfa in questa sesta giornata del campionato Promozione (girone A). La squadra allenata da mister Macaluso è attesa dal Palocco stamattina alle 11 sul campo di via Partenio di Nicea a Casal Palocco. A dirigere la ...

Condividi

Trasferta dura e insidiosa per il Tolfa in questa sesta giornata del campionato Promozione (girone A). La squadra allenata da mister Macaluso è attesa dal Palocco stamattina alle 11 sul campo di via Partenio di Nicea a Casal Palocco. A dirigere la gara sarà l’arbitro Fabio Di Serio di Latina, coadiuvato da Francesco Gambale (Albano Laziale) e Francesco Mineo (Roma 2). Oggi si sfideranno due squadre che viaggiano alla stessa velocità: entrambe hanno 8 punti con 2 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta; i due team si equivalgono anche sul fronte gol: entrambe hanno segnato 8 gol e ne hanno subiti 8.

«Quello del Palocco è un campo difficile in terra e non in sintetico in più sarà allentato dalle possibili pioggie – spiega mister Roberto Macaluso – ci aspetta una battaglia perché non è nelle nostre corde». Per quanto riguarda il Tolfa la squadra è semi al completo: saranno assenti solo Pastorelli (operato al ginocchio e ormai per lui la stagione è finita) e Pasquini fermo per un risentimento muscolare. «Oggi ci aspetta un impegno ostico su un campo di terra difficilissimo e sarà ancora più difficile per la pioggia. Loro sono abituati a quel tipo di campo, mentre i nostri sono abituati al sintetico che è ben diverso – spiega il ds Marcello Smacchia – come situazione ambientale e come campo sarà la trasferta più difficile. Noi siamo consapevoli che ci aspetta una situazione durissima, ma siamo pronti per la battaglia. Nonostante la difficoltà che ci aspetta partiamo determinati a giocare nel miglior modo possibile per vincere. Sappiamo che il loro campo in terra non ci permetterà di giocare palla a terra come sappiamo fare noi e quindi in settimana i tecnici hanno preparato la squadra in funzione di questo clima e del campo che andremo ad affrontare. I ragazzi hanno lavorato tanto e sono fiducioso. La nostra squadra è in salute e i ragazzi dopo la bella vittoria di domenica stanno bene anche mentalmente. Ci aspetta un tour de force importantissimo: oggi nella tana del Palocco, mercoledì avremo l’impegno di Coppa Italia contro l’Ottavia, domenica prossima a casa attendiamo il Tarquinia, mercoledì dopo c’è la partita infrasettimanale contro la Duepigreco; la domenica successiva giochiamo in casa e poi mercoledì di nuovo la Coppa: quindi ci aspetta un periodo durissimo e denso di impegni. È un momento importante, forse è lo snodo del nostro girone di andata: dopo queste 4-5 partite potremo capire molto del nostro valore. Dobbiamo davvero dare il massimo e tutta la rosa al completo deve essere pronta, perchè abbiamo bisogno che tutti i giocatori siano pronti a scendere in campo e a fare la differenza. Ogni partita sarà come una finale». I convocati oggi da mister Macaluso sono: Ciaccia, Paniccia, Carolini, Santi, Roccisano, Salvato, Ficorella, Lorenzoni, Bevilacqua, Stefanini, Nuti, Imperiale, Pangi, Giovani, Moretti, Superchi, Nuti, Imperiale, Pangi, Giovani, Moretti, Superchi, Rosati, Taflaj, Papa e Pomponi. Il mister si riserva di scegliere all’ultimo l’undici che scenderà in campo dal 1′. Fischio d’inizio del match alle ore 11.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS