Pubblicato il

Bologna-Frosinone 2-1, Ferguson e De Silvestri gol

Bologna-Frosinone 2-1, Ferguson e De Silvestri gol

Reti felsinei nel primo tempo. Soule' ha riaperto la gara nella ripresa.

Condividi

BOLOGNA (ITALPRESS) – Seconda vittoria casalinga consecutiva per il Bologna di Thiago Motta, che batte per 2-1 il Frosinone . A deciderla per i rossoblu i gol, tutti nel primo tempo, di Ferguson e De Silvestri, con i ciociari riusciti solo ad accorciare le distanze con la rete su rigore di Soulè. Avvio di gara dove a regnare è l’equilibrio, spezzato però, al 19′, da Ferguson, che rimpalla in rete il pallone dopo essere stato pescato sotto misura e a porta sguarnita dal tiro-cross di Saelemaekers. 1-0 per il Bologna che dura pochissimo, perchè la squadra di Thiago Motta ci mette appena tre minuti a trovare addirittura la rete del raddoppio: stavolta è De Silvestri a raccogliere il pallone respinto con i pugni da Turati, colpendo in tuffo di testa dal limite dell’area e concretizzando la rete del doppio vantaggio rossoblù. Frosinone in difficoltà e mai davvero pericoloso davanti ad un Bologna in controllo del gioco fino al termine del primo tempo. Anche l’inizio della ripresa seguirebbe lo stesso filone tattico, ma al minuto sessanta arriva l’episodio che cambia la gara, con Beukema che frana sul neo entrato Cuni provocando il calcio di rigore in favore del Frosinone: dal dischetto si presenta Soulè che è freddissimo nello spiazzare Skorupski e accorciare le distanze per i suoi. Gol che cambia l’inerzia della partita, con i ciociari che attaccano un Bologna stordito. Prova a dare una scossa ai suoi Orsolini, che in ripartenza si fa beffa di Oyono e scarica il sinistro a incrociare che termina fuori di poco. Attacchi vani dell’undici di Di Francesco – in dieci nel finale per la doppia ammonizione di Mazzitelli – senza che non riesce a sfondare il muro del Bologna, con l’ultima grande occasione che capita, al 95′, sui piedi di Marchizza, che conclude fuori dopo l’uscita maldestra di Skorupski, fallendo a porta vuota la chance per il pareggio, mandando di fatto ai titoli di coda la sfida del Dall’Ara.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).


Condividi

ULTIME NEWS