Pubblicato il

Convenzione tra Dogane di Civitavecchia e Stendhal

Convenzione tra Dogane di Civitavecchia e Stendhal

CIVITAVECCHIA – Fornire agli studenti competenze spendibili nel mercato del lavoro attraverso percorsi formativi personalizzati: questo l’obiettivo della convenzione firmata oggi a Civitavecchia da Davide Miggiano, Direttore dell’ADM per il ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Fornire agli studenti competenze spendibili nel mercato del lavoro attraverso percorsi formativi personalizzati: questo l’obiettivo della convenzione firmata oggi a Civitavecchia da Davide Miggiano, Direttore dell’ADM per il Lazio e l’Abruzzo, e dalla Professoressa Maria Federici, Dirigente Scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Stendhal”.

Da oggi sei studenti della classe VB dell’ITE “Guido Baccelli” indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing inizieranno il percorso di Alternanza presso gli uffici delle Dogane di Civitavecchia.

Il percorso formativo, curato dal Direttore dell’Ufficio delle Dogane di Civitavecchia Silvia Amato e attuato dai tutor Elisabetta Percuoco, per l’Agenzia, e professore Mauro Adamo, per lo “Stendhal”, sarà articolato in tre fasi, che si svolgeranno tra ottobre e dicembre, con un approccio teorico-pratico.

La prima fase avrà ad oggetto i controlli doganali. In aula verranno illustrate le dichiarazioni doganali di importazione e di esportazione, con affiancamento degli studenti alla parte operativa delle attività. La seconda fase verterà sui controlli ai passeggeri. In aula verranno approfonditi i controlli sottobordo, con particolare attenzione alla valuta, agli alimenti, alle franchigie doganali, alle richieste di rimborsi IVA (sgravi dell’imposta per i soggetti domiciliati e residenti fuori dalla Comunità Europea), agli stupefacenti, al contrabbando e alla contraffazione di prodotti. L’attività pratica si svolgerà sul molo dove sarà ormeggiata una nave da crociera. La terza ed ultima fase presenterà agli studenti il settore delle accise (prodotti energetici, alcoli, energia elettrica) e le “risorse proprie tradizionali”, ovvero i dazi doganali riscossi sull’importazione di merci provenienti da paesi extracomunitari e che rappresentano fonte diretta di entrate per l’Unione Europea. La firma della convenzione conferma la reciproca collaborazione fra l’Ufficio delle Dogane di Civitavecchia e l’Istituto “Stendhal” nella progettazione e realizzazione di percorsi di alternanza fra scuola e lavoro per gli studenti.


Condividi

ULTIME NEWS