Pubblicato il

Piovono interventi per le scuole materne di Tarquinia

Piovono interventi per le scuole materne di Tarquinia

TARQUINIA - Un’altra importante ondata di lavori sta interessando le due scuole materne di Tarquinia: la Scuola Materna Valdi e la Scuola Materna Leoni. Un complesso di interventi di valorizzazione dei due plessi scolastici per migliorare gli ...

Condividi

TARQUINIA – Un’altra importante ondata di lavori sta interessando le due scuole materne di Tarquinia: la Scuola Materna Valdi e la Scuola Materna Leoni. Un complesso di interventi di valorizzazione dei due plessi scolastici per migliorare gli ambienti a vantaggio di tutti i bambini tarquiniesi.

La Scuola Materna Valdi è stata finalmente dotata di condizionatori in tutte le aule per fronteggiare i mesi di caldo intenso e sono stati installati i distributori di acqua a misura di bambino per incentivare l’uso delle borracce. L’impiego degli erogatori nelle scuole si inserisce tra l’altro in una precisa scelta da parte dell’amministrazione comunale di virare verso l’ecosostenibilità e la riduzione del consumo di plastica a Tarquinia.

Il complesso scolastico era già stato dotato di un completo impianto di videosorveglianza per garantire la sicurezza all’interno degli edifici. A questo si sono aggiunti i lavori all’impianto elettrico e a quello di illuminazione che sono stati messi a norma con un conseguente efficientamento energetico. Entro il mese di dicembre è inoltre prevista l’installazione di un impianto fotovoltaico da 25 KW, con accumulo. Questo intervento implicherà un taglio importante e definitivo dei costi relativi ai consumi energetici della scuola. La cucina è stata ampliata e rinnovata e sono stati rifatti i bambini per i bambini direttamente accessibili della sala mensa.

Per la riqualificazione della parte esterna del complesso scolastico, qui sono stati sostituiti i giochi destinati ai momenti ricreativi dei bambini all’aperto.

Il cortile è stato corredato di tende parasole per renderlo fruibile anche nei mesi più caldi e la pavimentazione del cortile interno è stata rinnovata con un materiale antitrauma.

Per la rivalutazione del verde l’amministrazione comunale si è avvalsa dell’apporto di un agronomo finalizzato alla verifica delle alberature già presenti e si è poi proceduto all’eliminazione delle piante tossiche rilevate quindi sostituite con altre adatte alla presenza di bambini.

Nelle prossime settimane saranno inoltre rinnovate tutte le tettoie dei percorsi di entrata e uscita per un progetto già finanziato con oltre 80.000 euro di investimento e che consentirà, nei mesi invernali, un accesso riparato alla scuola da parte di bambini, genitori ed insegnanti.

Relativamente agli interventi realizzati nella Scuola Materna Leoni anche qui si è operato per dotare l’intero complesso scolastico dei distributori di acqua.

Importanti i lavori in essere per la realizzazione di una nuova cucina e di una nuova sala mensa. L’intervento interesserà un ampliamento di superficie per un totale di 280 mq e per una spesa finanziata con fondi da PNRR per 700.000 euro.

Anche alla Leoni sono stati rivalutati gli ambienti esterni attraverso l’installazione di nuovi giochi ricreativi per i bambini e, ugualmente a quanto fatto per la scuola Valdi, anche qui si è operato per la verifica delle alberature e per la sostituzione di eventuali piante tossiche. Un orto e degli angoli dedicati a piccole colture hanno completato insieme ai numerosi alberi da frutta il giardino della scuola per avvicinare i bambini alla natura e al rapporto con la terra e i suoi frutti.

«La scuola materna costituisce il primo approccio alla scolarizzazione dei bambini in anni formativi e fondativi della personalità ed è quindi importante che si garantiscano spazi adeguati e ben tenuti” spiega l’assessora all’Istruzione Betsi Zacchei. «Parliamo di centinaia di migliaia di euro di lavori alcuni ancora in essere e molti già portati a termine per riportare le scuole di Tarquinia ad essere ambienti sani, accoglienti e funzionali per i bambini – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Maurizio Cerasa – Siamo molto soddisfatti di quanto fatto sino ad ora, per le moltissime migliorie già apportate e le altre che arriveranno a compimento di qui alla fine dell’anno”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS