Pubblicato il

Nuovo cantiere: rimossi i pini da via Chirieletti

Nuovo cantiere: rimossi i pini da via Chirieletti

CERVETERI – Non solo via Doganale, un nuovo cantiere è pronto a partire in questi giorni in città. In via Chirieletti nel quartiere Tyrsenia, non è solo la pavimentazione a tenere banco ma anche la situazione dei pini da sostituire perché le ...

Condividi

CERVETERI – Non solo via Doganale, un nuovo cantiere è pronto a partire in questi giorni in città. In via Chirieletti nel quartiere Tyrsenia, non è solo la pavimentazione a tenere banco ma anche la situazione dei pini da sostituire perché le radici hanno sfondato la strada nel corso degli anni. Gli abitanti sono affezionati ai pini ma come confermato pubblicamente dall’assessore ai Lavori pubblici di Cerveteri verranno tagliati e sostituiti da nuove alberature meno invasive e possibilmente più compatibili con la manutenzione di un’arteria soggetta a traffico. «Il cantiere partirà in questi giorni – spiega Matteo Luchetti – e gli interventi riguarderanno sia il ripristino della strada, che quelli per sistemare la fognatura sulla variante della rotatoria in prossimità con via Settevene Palo. In questo modo migliorerà anche la situazione viabilità nelle giornate di maltempo». La Giunta ha fretta di terminare le operazioni entro il 2023 ma tutto dipenderà anche dalle condizioni meteo. I cerveterani di quella zona hanno ancora impressi nella mente i disagi provocati dalla costruzione del rondò e sperano si faccia in fretta anche perché durante il restyling le auto intaseranno via Fontana Morella, arteria già da “bollino rosso” dopo la realizzazione del centro commerciale all’incrocio con la via Aurelia. Traffico, tamponamenti e tante polemiche degli automobilisti che non ne possono più soprattutto negli orari di punta. Da un cantiere ad un altro perché ad inizio 2024 dovrebbe partire anche quello della rotonda sulla via Settevene Palo all’imbocco con l’autostrada Roma-Civitavecchia, questa rotatoria invece sì gradita alla popolazione locale per ragioni di sicurezza. E infine in pieni pure il discorso relativo a via Settevene Palo Nuova subito dopo l’isola ecologica andando verso Bracciano. In questo caso saranno invece i privati a dar vita ad una nuova rotatoria per entrare a Lidl in cambio però di una pista ciclabile, un dog park e un’area attrezzata per gli sportivi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS