Pubblicato il

Emergenze in ostetricia, la formazione è intensiva

Emergenze in ostetricia, la formazione è intensiva

Due giorni di corso per ginecologi e ostetriche del San Paolo

Condividi

CIVITAVECCHIA – “Urgenze ed Emergenze in Ostetricia”, è stato questo il tema della due giorni di formazione, svoltasi il 26 e il 27 ottobre a Civitavecchia, che ha visto coinvolti i ginecologi e le ostetriche della UOC Ginecologia e Ostetricia del San Paolo.

Nel corso delle giornate gli operatori sanitari hanno preso parte a lezioni sia teoriche che pratiche e grazie all’ausilio di speciali manichini hanno potuto provare le tecniche apprese.

«Sono stati due giorni di formazione intensiva – ha spiegato il dottor Alessandro Lena, primario della Uoc Ginecologia e Ostetricia della Asl Roma 4 – che hanno permesso ai nostri operatori di aggiornarsi, scoprire nuove risorse, confrontarsi sia tra di loro che con i professionisti che hanno tenuto le diverse sessioni. Un vero momento di crescita». «La sala parto – ha poi aggiunto il direttore del Dapss, il dottor Carlo Turci – rappresenta uno scenario complesso ed articolato dove le emergenze vanno gestite con un approccio multidisciplinare e per questo fondamentale è il lavoro di squadra tra ginecologi e ostetriche. Le due giornate sono state infatti importanti non solo per acquisire nuove competenze legate alle innovazioni scientifiche ma anche migliorare la sinergia e la comunicazione d’equipe, fondamentale per gestire al meglio le emergenze».

«La Asl Roma 4 è molto attenta all’aggiornamento e alla formazione del proprio personale – ha detto il direttore generale della Asl Roma 4, la dottoressa Cristina Matranga – solo così possiamo offrire assistenza e cure di qualità. Il rilancio del nostro Punto Nascita passa anche per la professionalità dei nostri operatori che devono essere competenti e in grado di gestire ogni complicazione».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS