Pubblicato il

Il Tolfa asfalta il Castel Sant’Elia e resta secondo

Il Tolfa asfalta il Castel Sant’Elia e resta secondo

Pokerissimo del Tolfa: I collinari di mister Roberto Macaluso hanno rifilato 5 reti agli ospiti del Castel Sant'Elia.Davanti al pubblico amico del Felice Scoponi il Tolfa nella nona giornata del campionato Promozione (girone A) ha battuto 5-0 la ...

Condividi

Pokerissimo del Tolfa: I collinari di mister Roberto Macaluso hanno rifilato 5 reti agli ospiti del Castel Sant’Elia.Davanti al pubblico amico del Felice Scoponi il Tolfa nella nona giornata del campionato Promozione (girone A) ha battuto 5-0 la Cenerentola del girone Castel Sant’Elia al termine di una partita ben giocata e dominata dai biancorossi. Per il Tolfa tripletta del superbomber Moretti e reti siglate da Salvato e Rosati. Fino alla mezz’ora il Castel Sant’Elia si è chiuso bene, ma dal 36′ in poi il Tolfa ha ingranato la quinta e hanno segnato un gol dietro l’altro.

Il Tolfa con questa vittoria resta al srcondo posto a 18 punti insieme al Palocco, a tre lunghezze dall’imbattibile Sorianese che, battendo il Canale Monterano resta al comando della classifica a 21 punti.

Il Tolfa ci ha messo un po’ per entrare in partita e per sbloccare il risultato, ma al 36′ Moretti è salito in cattedra e ha aperto le marcature; prima di andare al riposo il Tolfa ha segnato altre due reti siglate da Moretti e poi da Sanato.

Sul momentaneo 3-0 per i padroni di casa l’arbitro ha mandato le due squadre negli spogliatoi. Al rientro i rossoblu di patron Alessio Vannicola hanno segnato altre 2 reti messe a segno da Moretti e da Rosati. Da segnalare oggi la tripletta di Moretti: ora è lui il capocannoniere del girone A grazie alle otto reti segnate, a dividere la vetta con lui Tabarini. Grossa soddisfazione per Moretti, ma anche per tutta la squadra e la società del Tolfa.

«È stata una partita inizialmente difficile. Nei primi 20 minuti il Castel Sant’Elia si è difeso bene e ha chiuso tutti gli spazi come avevamo immaginato erano venuti per portare via almeno un punto. I nostri ragazzi una volta trovato il gol del vantaggio si sono sciolti e siamo riusciti a segnare. Faccio i complimenti ai miei ragazzi perché se li meritano proprio. Dopo un periodo in cui abbiamo giocato una partita ogni tre giorni non è stato facile per nessuno nella gestione e per loro tra lavoro e allenamenti e devo dire che tutti, nessuno escluso, si sono fatto trovare pronti, quindi l’elogio va fatto a loro».

Sulla stessa linea il ds, Marcello Smacchia: «Siamo felici di questo bel risultato rotondo e dei tre punti messi in cascina. Nella ripresa abbiamo fatto tutti e cinque i cambi facendo esordire Lorenzoni. Siamo felici anche della rete siglata da Alessandro Rosati: è stato il suo primo gol in Promozione. C’è tanta soddisfazione e siamo contenti della prestazione di tutti. Più o meno inconsciamente ci siamo fermati, altrimenti avremmo fatto la goleada. Era una partita che poteva avere tante insidie, invece i ragazzi hanno risposto bene e sono stati bravi. Ora ci prepariamo per la trasferta difficile a Cerveteri: i ceriti oggi ha ripreso, quindi troveremo una squadra agguerrita e affamata di punti, ma noi andiamo a fare la nostra battaglia e daremo il massimo per vincere».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS