Pubblicato il

«Con Giampieri il paese proiettato verso la rinascita»

«Con Giampieri il paese proiettato verso la rinascita»

CIVITA CASTELLANA - «I risultati ottenuti nelle ultime settimane dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Giampieri proiettano Civita Castellana verso una rinascita che rappresenta una vera e propria ricostruzione sulle macerie del ...

Condividi

CIVITA CASTELLANA – «I risultati ottenuti nelle ultime settimane dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luca Giampieri proiettano Civita Castellana verso una rinascita che rappresenta una vera e propria ricostruzione sulle macerie del passato. Una ricostruzione culturale e sociale, oltre che di risanamento economico e di ampliamento e di miglioramento dei servizi ai cittadini. Esprimiamo, pertanto, la nostra grande soddisfazione per l’operato del governo cittadino». E’ il commento di Edoardo A. Fortuna, esponente di Fratelli d’Italia, che spiega: «Dopo il mese di settembre che ha visto rivivere il centro pervaso di eventi e manifestazioni culturali, folkloristiche ed enogastronomiche, abbiamo potuto osservare nel mese di ottobre delle importanti novità per il nostro paese. Spicca tra queste l’erogazione, da parte del ministero della Cultura, di un contributo pari a 37mila euro in favore del Carnevale civitonico. Un passaggio epocale operato dalla Giunta Giampieri che ha presentato domanda di finanziamento e ottenuto le risorse citate: al di là del mero dato economico, che comunque è un aspetto importantissimo, ciò che ci inorgoglisce e che ci preme sottolineare è il riconoscimento di carnevale storico che è stato conferito, per la prima volta in seicento anni, alla tradizione più cara a noi civitonici. Nessuno prima d’ora aveva mai portato il nostro Carnevale tra i primi sei d’Italia!».

«Non solo cultura e tradizione – aggiunge Fortuna – ma anche la capacità di amministrare cfon lungimiranza per cambiare il volto della città. È così che l’Amministrazione Giampieri ha ottenuto un finanziamento regionale che sfiora il milione di euro, destinato a interventi di riqualificazione del consorzio Prataroni, cuore economico non solo di Civita Castellana ma dell’intero Lazio nord. Tali interventi verranno realizzati nel 2024 ormai alle porte».

«Infine, non possiamo non essere soddisfatti di come la giunta Giampieri abbia finalmente, dopo un percorso tortuoso, portato a compimento il bando per il servizio di raccolta dei rifiuti e di igiene urbana. La perseveranza e l’impegno messi in campo dall’assessore Massimiliano Carrisi, supportato da tutta l’amministrazione comunale, hanno portato ad un altro grande risultato lungamente atteso, il cui esito era tutt’altro che scontato. Questo passo, congiuntamente alla recente approvazione da parte del consiglio comunale del regolamento dei beni condivisi, segna un altro importante tassello nell’opera di ricostruzione di Civita Castellana che l’Amministrazione Giampieri sta effettuando. L’aver individuato un partner privato per la Sate, infatti, consentirà una più rapida ed efficace gestione del decoro del territorio anche nelle piccole manutenzioni, oltre che un miglioramento del servizio di raccolta e di pulizia stradale a vantaggio della cittadinanza. Questo provvedimento, insieme alla riforma dell’Ente, alla nascita della Fondazione del Carnevale ed al grande piano delle assunzioni, che ha portato alla messa in servizio ormai di quasi quaranta unità di personale, chiude il cerchio su una grande opera di “rimessa in moto” del comune iniziata da Luca Giampieri e dalla sua Amministrazione fin dal primo giorno di lavoro, come promesso in campagna elettorale. A volte si pensa che questo genere di cose appartenga a una realtà lontana dal cittadino, mentre invece tanti piccoli interventi e tante necessità espresse dalle singole persone dipendono da queste macro-questioni che, per portare a risultati tangibili, richiedono iter complessi».

«Concludiamo con il piacere di constatare che proprio in questi giorni sono partiti i lavori al Belvedere Falerii Veteres al parco Primo Maggio: un doveroso ringraziamento va all’assessore ai Lavori pubblici Claudio Parroccini per il grande impegno profuso al fine di risolvere questioni annose ereditate dai governi precedenti, sulle quali l’Amministrazione sta intervenendo.

Per molto tempo abbiamo sostenuto che “si sta svolgendo un importante lavoro sotto il cofano della macchina”: oggi possiamo dire che i lavori al motore amministrativo sono conclusi e che è tempo, finalmente, di dedicarci alla carrozzeria».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS