Pubblicato il

Ladri in azione anche in campagna

Ladri in azione anche in campagna

CIVITAVECCHIA – Ladri determinati e pronti a tutto, capaci di ripulire gli appartamenti anche con i residenti all’interno. Dopo aver colpito diverse zone del centro cittadino, i malviventi sono tornati nelle periferie e questa volta hanno ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Ladri determinati e pronti a tutto, capaci di ripulire gli appartamenti anche con i residenti all’interno.

Dopo aver colpito diverse zone del centro cittadino, i malviventi sono tornati nelle periferie e questa volta hanno lasciato il segno in zona Santa Lucia.

Questa mattina infatti, tra le nove e le undici, qualcuno si è introdotto in un’abitazione in zona agricola con il chiaro intento di rubare.

Lo ha fatto in pieno giorno, approfittando del rumore delle macchine agricole in azione nella zona. Il proprietario dell’abitazione in quel momento stava lavorando in campagna e non si è accorto della presenza di estranei.

Probabile che qualcuno stesse osservando i suoi movimenti proprio mentre il complice agiva all’interno dell’abitazione. Documenti, carte di credito e chiavi portati via dai malviventi che hanno fatto perdere le loro tracce.

Appena il padrone di casa si è accorto del furto subito ha contattato le forze dell’ordine, ma dei ladri nessuna traccia.

L’ennesimo episodio che induce a riflettere se non altro sulla determinazione dei ladri: entrare in un’abitazione privata a sette chilometri dal centro abitato, in una zona agricola difficile da raggiungere e di conseguenza difficile da lasciare per rientrare in centro, dove molta gente residente è munita di regolare porto d’arma per uso caccia, denota un’insana incoscienza.

Nei giorni scorsi finti medici del Cad, piuttosto che improvvisati scalatori hanno violato appartamenti abitati da anziani e pubblici esercizi, riuscendo in alcuni casi anche a portare via delle discrete somme di denaro.

Presentarsi invece in un’abitazione di campagna, dove da rubare c’è ben poco e dove il rischio di trovarsi faccia a faccia con la canna di un fucile è alto, lascia emergere soprattutto l’improvvisazione e le scarse attitudini criminali di chi mette in conto il rischio ma non la tragedia.

Il proprietario della casa ripulita in zona Santa Lucia ha denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine che si sono subito attivate nel tentativo di individuare i malviventi. Sopralluoghi sul posto e riscontri che nelle prossime ore potrebbero portare ad interessanti novità.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS