Pubblicato il

Morte di Maria Sestina: confermata la condanna a 22 anni per Landolfi

Morte di Maria Sestina: confermata la condanna a 22 anni per Landolfi

La Corte di Cassazione ha riconosciuto il giovane colpevole dell’omicidio della ragazza, morta dopo una caduta dalle scale

Condividi

Confermata questa sera in Cassazione la sentenza a 22 anni di carcere per Andrea Landolfi. Il giovane era accusato della morte della fidanzata, Maria Sestina Arcuri, morta dopo essere precipitata dalle scale.

I fatti risalgono alla notte tra il 3 e il 4 febbraio del 2019. Maria Sestina, parrucchiera di 26 anni, morì due giorni dopo all’ospedale di Belcolle.

Andrea Landolfi, accusato di omicidio, venne assolto in primo grado, davanti dalla Corte d’Assise di Viterbo, ma la Corte d’Appello di Roma lo condannò a 22 anni di carcere. La difesa sua difesa ha sempre sostenuto che i traumi e le ferite mortali, riportate dalla vittima, erano dovute ad una caduta accidentale dalle scale in quello che fu un tragico incidente domestico. Per giudici della Suprema Corte, invece, la 26enne venne scaraventata dalle scale da Andrea Landolfi.


Condividi

ULTIME NEWS