Pubblicato il

Il circo rimane ma senza animali

Il circo rimane ma senza animali

Da stasera spettacoli senza i felini

Condividi

LADISPOLI – Trasferimento degli animali in una località più idonea a partire da domani alle 14, stop agli spettacoli con tutti gli animali sempre a partire da domani e da questa sera i felini non saranno mostrati al pubblico che andrà ad assistere allo spettacolo. Questo l’accordo raggiunto tra il sindaco Alessandro Grando e il Rony Roller Circus protagonista in questi giorni per la fuga di Kimba, un leone di 8 anni.

Ad annunciare le novità è stato proprio il sindaco Alessandro Grando: L’incontro con il gestore del circo Rony Roller si è da poco concluso. Nel corso della riunione ho rappresentato al Sig. Vassallo il mio disappunto per quanto accaduto e la preoccupazione per i potenziali risvolti che la vicenda potrebbe assumere nelle prossime ore. Se è vero che si è trattato di un sabotaggio, come asserito dal gestore, non possiamo correre il rischio che tali circostanze si verifichino ancora. Saranno le autorità competenti ad accertare i fatti e le responsabilità, nei modi e nei tempi che la giustizia impone”.

Leone fuggito, il circo sporge denuncia: forse un sabotaggio – LE INTERVISTE VIDEO

“Nel frattempo dobbiamo essere certi che l’incolumità dei cittadini e degli stessi animali non venga messa nuovamente a repentaglio. Pertanto il Sig. Vassallo, visibilmente dispiaciuto per l’accaduto, al fine di scongiurare la revoca dell’autorizzazione all’esercizio precedentemente concessa, si è reso immediatamente disponibile a rispettare le seguenti disposizioni comunali:

– trasferimento in altra idonea località di tutti gli animali del circo entro le ore 13:00 del 14/11/2023;

– divieto di utilizzo di tutti gli animali a far data dal 14/11/2023 e fino al 19/11/2023 (data dell’ultimo spettacolo in programma);

– divieto di utilizzo dei felini (leoni e tigri) negli spettacoli in programma in data odierna;

– rafforzamento delle misure di vigilanza e custodia degli animali fino al loro trasferimento.

E finalmente, aggiungo a titolo personale, sarà il circo che più ci piace, quello senza animali”.


Condividi

ULTIME NEWS