Pubblicato il

«Non riusciamo a sfruttare le occasioni che creiamo e questo praticamente lo paghiamo in ogni gara»

«Non riusciamo a sfruttare le occasioni che creiamo e questo praticamente lo paghiamo in ogni gara»

Un’altra sconfitta nonostante il bel gioco espresso, soprattutto nella ripresa. Mister Puccica esce dal rettangolo verde (non solo da espulso) con la consapevolezza di aver racimolato, per l’ennesima volta, poco rispetto alla mole di gioco ...

Condividi

Un’altra sconfitta nonostante il bel gioco espresso, soprattutto nella ripresa. Mister Puccica esce dal rettangolo verde (non solo da espulso) con la consapevolezza di aver racimolato, per l’ennesima volta, poco rispetto alla mole di gioco prodotta. Ed è una caratteristica al negativo in questa prima parte di stagione di un Ladispoli che si ritrova penultimo. Ne ha parlato Daniele Aracri al termine dei 90 minuti condividendo un po’ la storia di un’Academy bella da vedere ma anche poco cinica sotto rete. Tante le occasioni sprecate merito anche di un super De Angelis, l’ex che ha parato di tutto. Poi il secondo sigillo di Massella ha dato il colpo di grazia agli undici di Puccica. «Purtroppo stiamo raccogliendo ancora di meno di quanto seminiamo – commenta l’esterno destro – siamo reduci da una prestazione di livello contro una squadra molto importante, fino ad oggi probabilmente la più forte incontrata. Soprattutto nel secondo tempo abbiamo preso in mano il gioco e come al solito non riusciamo a sfruttare le occasioni che ci creiamo e questo praticamente lo paghiamo in ogni gara. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo e cercare di non sbagliare più il primo approccio alle partite».

L’Academy Ladispoli avrà cinque giorni di tempo per recuperare energie e preparare la sfida interna contro la Luiss Calcio già affrontata e superata in Coppa Italia. Ma in campionato è tutta un’altra storia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS