Pubblicato il

Lavori pubblici, nel mirino strade e parcheggi

Lavori pubblici, nel mirino strade e parcheggi

Assessorato al lavoro su un primo project financing per la realizzazione di un’area di sosta in via Leopoli. Perello: «Si andrebbe a migliorare la vivibilità del quartiere che è abbandonato da anni»

Condividi

CIVITAVECCHIA – Strade, parcheggi e viabilità nel mirino dell’assessore ai Lavori pubblici Daniele Perello. Nei giorni scorsi c’è stata l’approvazione del piano triennale delle opere e tra i vari interventi programmati, più o meno fattibili, si è dato ampio spazio alla vivibilità cittadina. Trovare parcheggio diventa sempre più difficile mentre al contrario è sempre più facile rimanere imbottigliati nel traffico. Per l’assessore Perello è, quindi, «necessario un piano dei parcheggi – ha detto -. Non ho potuto effettuarlo perché per concludere l’iter, tra commissioni e consiglio comunale, servono circa 2 anni e io non ho tutto questo tempo. Visto che c’erano state delle richieste per la costruzione di alcuni parcheggi in diverse aree, sotto fondi Pnrr, bocciate in passato ho ripreso queste cose e le sto portando all’attenzione dell’amministrazione attraverso un bando di project financing che possa interessare qualche privato in modo da creare parcheggi nelle zone critiche. Un primo project financing, dall’ufficio LLPP, è già quasi pronto, è all’attenzione dei servizi finanziari e speriamo di portarlo in giunta entro una ventina di giorni. L’area individuata è quella di via Leopoli e si tratterebbe di un parcheggio multipiano. Si andrebbe a migliorare la vivibilità del quartiere che è abbandonato da anni, inoltre abbiamo nell’area una scuola, i poliambulatori dell’Asl Roma 4 ed è limitrofa al mercato». Costruire lì un’area di sosta «permetterebbe una sostenibilità migliore anche per il mercato, tanti operatori lamentano infatti l’assenza di parcheggi. Inoltre ci consentirà di sviluppare delle convenzioni ad esempio con le produzioni cinematografiche. È una cosa molto importante a cui tengo molto». Nel piano è prevista la realizzazione di aree di sosta a servizio della stazione e nell’area tribunale, oltre ad un sistema integrato per la gestione della sosta da quasi 2 milioni di euro. Avanti tutta anche sulle strade. L’amministrazione ha chiesto un mutuo a Cassa depositi e prestiti per 1.750.000 euro. «Da questa settimana – conclude Perello – asfalteremo via Montanucci mentre la settimana successiva via Nenni». La novità importante è che ad occuparsi dei lavori è Italgas, in attuazione dell’accordo chiuso con il Pincio, una sorta di “chi rompe paga” che permetterà di rimettere a nuovo diverse strade.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS