Pubblicato il

Pietro Tidei colto da malore: dimesso dall’ospedale poche ore dopo

Pietro Tidei colto da malore: dimesso dall’ospedale poche ore dopo

Momenti di paura ieri mattina: il primo cittadino trasferito al San Paolo per accertamenti: è stata una cervicalgia

Condividi

SANTA MARINELLA – Momenti di paura, ieri mattina per il sindaco Pietro Tidei, che per un malore è stato portato all’ospedale San Paolodi Civitavecchia per sottoporsi ad una tac.

Il sindaco, mentre era in casa intento a dare da mangiare al gatto, al momento di rialzarsi ha avuto un forte capogiro ed è caduto a terra. Prontamente soccorso dalla moglie, gli è stato consigliato di fare un controllo al nosocomio della città portuale.

In una nota, l’ufficio del sindaco, ha spiegato che “in merito alle notizie riguardanti lo stato di salute del sindaco Pietro Tidei, la famiglia informa che il primo cittadino si è rivolto al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia per una cervicalgia e per effettuare i controlli dopo il lieve malore. Sottoposto a tac di controllo, risultata poi negativa, è in fase di dimissioni”.

Il primo cittadino è stato dimesso nelle prime ore del pomeriggio, sicuramente più sollevato rispetto al momento in cui è stato colpito dal malore che ha lasciato tutti in apprensione.

Al primo cittadino, sono giunte dimostrazioni di vicinanza e di affetto da più parti, oltre che da parte degli amministratori comunali e dei dipendenti del Comune.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS