Pubblicato il

Allumiere, gemellaggio tra parrocchie: giornata intensa per i ragazzi

Allumiere, gemellaggio tra parrocchie: giornata intensa per i ragazzi

I giovani del Terzo itinerario della chiesa Maria Assunta in cielo di Allumiere ospiti dei Santi Martiri Giapponesi di Civitavecchia

Condividi

ALLUMIERE – Un sabato davvero straordinario è quello che hanno vissuto i ragazzi del catechismo del Terzo Itinerario della parrocchia Maria Assunta in Cielo di Allumiere guidato dal parroco don Roberto Fiorucci. I bambini accompagnati dalle loro catechiste Monica Golino, Romina Romitelli con Stefanua Fracassa: quest’ultima ha partecipato per aiutarle visto che, per motivi di lavoro, non sono potute essere presenti le altre due catechiste Cinzia Bucci e Valentina Braccini.

I bambini collinari sono stati per una giornata ospiti del parroco Don Giovanni Demeterca (ex parroco di Tolfa) e dei pari età del Terzo e Quarto Itinerario della parrocchia dei Santi Martiri Giapponesi di Civitavecchia con le loro catechiste Romina Mosconi, Amalia Gatti e Fabrizia Titta. L’incontro è stato un vero e proprio gemellaggio con i bambini delle due parrocchie che hanno vissuto un’esperienza molto forte fatta di preghiera, riflessione, amicizia, allegria, condivisione. Il nutrito gruppo di Allumiere è stato accolto dal gruppo di Civitavecchia con calore e dopo un buffet d’inizio giornata tutti i bambini, dopo un momento di preghiera, hanno conosciuto una nuova amica da cui prendere esempio: la Serva di Dio Renata Borlone (vissuta a Civitavecchia) per la quale è in atto il processo di beatificazione. A far conoscere Renata è stata una coppia fantastica del Movimento dei Focolarini: i coniugi Felice e Lucia Mari, i quali utilizzando video, canti e foto hanno fatto conoscere in maniera accattivante questa bellissima figura che è piaciuta tanto ai bambini. Il gruppo di Allumiere ha fatto una visita guidata della chiesa con don Giovanni Demeterca, il quale ha parlato loro anche dei Santi Martiri Giapponesi. I due gruppi di bambini hanno condiviso il pranzo e poi spazio al gioco, alle chiacchierate, alle risate, agli scambi dei numeri del telefono. Per tutte le catechiste è stata una grandissima gioia vedere la felicità dei bambini e respirare il meraviglioso clima che si è creato in questa giornata. I bambini hanno sperimentato l’amore che Dio ha per loro, hanno conosciuto tanti nuovi amici, si sono divertiti e hanno messo in pratica la ricetta di Don Bosco per diventare santi: “La Santità consiste nello stare molto allegri”. La giornata si è conclusa con un bellissimo circle time e la recita comunitaria del Padre Nostro e la messa animata dai bambini. Molto bello il cartellone con le mani di tutti I bimbi con la scritta: “I bambini di Allumiere e Civitavecchia uniti verso Gesù”. Il parroco don Giovanni Demeterca ha sottolineato: “Ho condiviso una bellissima giornata con i bambini allumieraschi e civitavecchiesi e le loro catechiste. Dopo un momento intenso di preghiera, si sono susseguiti altri di catechesi e di gioco che hanno permesso a tutti i bambini di condividere un’esperienza indimenticabile. La giornata si è conclusa con la santa messa dove abbiamo potuto attingere alla ricchezza della Parola di Dio che ci invitava ad essere saggi, cioè ad amare ciò che Il Signore ama”. I due gruppi si sono salutati con la promessa di rivedersi presto ad Allumiere. “È stata una bellissima esperienza – spiega la catechista del gruppo di Allumiere – la cosa più bella che mi ha aperto il cuore è stato vedere i ragazzi che la mattina non si parlavano perché erano timorosi e dopo poche ore giocavano insieme come si fossero conosciuti da sempre. In questa giornata ho capito una volta che a Dio tutto è possibile e che Lui usa tante strade per arrivare al nostro cuore. C’era tanto Gesù sabato tra noi, lo abbiamo sentito tutti fortemente piccoli e grandi”.

Tutto questo è stato possibile grazie alla forte spinta del Vescovo Gianrico Ruzza che ha infervorato e spronato tutti i catechisti a mettere in pratica i nuovi itinerari catechistici.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS