Pubblicato il

Il Flaminia vince all’inglese: 2-0 all’Anzio

Il Flaminia vince all’inglese: 2-0 all’Anzio

RICCARDO GIOVANNETTI La Flaminia rifila due gol all’Anzio e vince lo scontro salvezza andato in scena presso il “Turiddu Madami” di Civita Castellana, in quanto entrambe le squadre, alla vigilia della partita, condividevano la terz’ultima ...

Condividi

RICCARDO GIOVANNETTI

La Flaminia rifila due gol all’Anzio e vince lo scontro salvezza andato in scena presso il “Turiddu Madami” di Civita Castellana, in quanto entrambe le squadre, alla vigilia della partita, condividevano la terz’ultima posizione in classifica a 11 punti. Inizia il match e al 3’ gli ospiti si rendono subito pericolosi dalle parti dell’area di rigore difesa da Piersanti con un colpo di testa di Flores che termina fuori. Con il passare dei minuti, però, prendono coraggio i locali che alzano i ritmi e provano in tutti i modi a portarsi in vantaggio. Al settimo di gioco la conclusione di Lorusso sfiora la traversa, mentre alla mezz’ora Perez di testa non centra la porta. L’occasione buona, poi, capita tra i piedi di Marchi, ma la sua girata da buona posizione su cross dalla destra al 33’ finisce alta sopra la traversa. È il preludio per la rete dell’1 a 0 dei rossoblù, che arriva cinque giri di lancette dopo: a seguito di un calcio d’angolo per i neroniani, Bertoldi scappa sulla sinistra e mette in mezzo per De Cenco che, col sinistro, piazza alle spalle di Rizzaro mandando in estasi l’intera tribuna del “Madami”. Gli ospiti, però, non demordono e al 40’ colpiscono anche una traversa: Cantoni, favorito da un rimpallo in area, calcia forte verso la porta ma la sfera colpisce il legno orizzontale e torna in campo. Il primo tempo si chiude con un altro legno, ma questa volta colpito dai ragazzi di mister Nofri al 42’: Bertoldi calcia dalla bandierina, De Cenco trova la deviazione vincente che, però, si stampa anch’essa sulla traversa. Nella seconda frazione di gara il copione è lo stesso dei primi quarantacinque minuti, con la Flaminia che trova un’altra rete e consolida il punteggio, portando a casa i 3 punti. Tornati dagli spogliatoi, al 56’ Fumanti colpisce di testa su cross di Bertoldi ma blocca Rizzaro. Dieci minuti dopo Bencivenga incrocia forte di potenza, Piersanti manca la presa ma si salva la retroguardia locale. L’Anzio ci prova anche con i calci piazzati, ma la punizione al 76’ di Giordani dalla sinistra si perde abbondantemente sul fondo. È l’ultima occasione importante per gli ospiti, che lasciano il dominio del campo alla Flaminia che alza i ritmi e si riversa in avanti. A dieci dal termine l’estremo difensore ospite Perna, subentrato nel secondo tempo, sbaglia un rinvio e regala la sfera a De Cenco. Il brasiliano, vedendo la porta sguarnita, tenta l’eurogol da 40 metri ma manca di poco la porta. Poco dopo Lorusso, favorito da un rimpallo, tira a giro ma non centra il bersaglio; dal corner seguente Fumanti svetta più in alto di tutti sul campanile di Bertoldi (migliore in campo quest’oggi) e di testa infilza Perna per il 2 a 0 dei civitonici. Negli ultimi minuti anche Lorusso vuole lasciare il proprio sigillo sul match, ma le sue due conclusioni a ridosso del 90’ terminano entrambe fuori. Torna alla vittoria, quindi, la Flaminia che sale a 14 punti a +1 dalla zona play-out.

FLAMINIA Piersanti 6.5, Pericolini 6.5 (39’st Penchini 6.5), Igini 6.5, Fumanti 7, Tirelli 6.5 (32’st Celentano L. 6.5), Boccaccini 6.5, Bertoldi 7 (46’st Gesmundo sv), Marchi 6.5, De Cenco 7, Lorusso 6.5, Perez 6.5 A disp. Chicarella, Bradarskiy, Massaccesi, Paun, Celentano A., Stauciuc All. Nofri

ANZIO Rizzaro 5.5 (17’st Perna 5.5), D’Amato 6, Busti 5.5 (36’st De Gennaro 6), Galati 6, Bencivenga 6, Flores 6, Gennari 5.5 (17’st Giordani), Cantoni 6.5 (17’st Mincione 6), Sirignano 6, Falconio 6 (29’st Valentini 6), Lilli 6.5 A disp. Bartolotta, Lo Fazio, De Simoni, Catarinozzi All.Guida

RETI De Cenco 37’pt, Fumanti 36’st

ARBITRO Velocci di Frosinone 6

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS