Pubblicato il

Tarquinia, lotta tra la vita e la morte la quindicenne azzannata dal cane

Tarquinia, lotta tra la vita e la morte la quindicenne azzannata dal cane

La ragazzina è ricoverata al Gemelli in prognosi riservata. Domenica sera è stata sottoposta ad un intervento chirurgico urgente

Condividi

TARQUINIA – È ricoverata in gravissime condizioni al Policlinico Gemelli di Roma la quindicenne azzannata dal cane dei vicini di casa, domenica pomeriggio a Tarquinia.

La prognosi è riservata, con la ragazzina che lotta tra la vita e la morte dopo essere stata operata d’urgenza.

Il cane, un Amstaff, una delle tre varianti selettive dell’American Pit Bull Terrier, l’avrebbe azzannata al braccio sinistro con estrema violenza, strappandogli quasi completamente l’arto.

I proprietari del cane, secondo quanto appreso, sono amici e conoscenti della famiglia della ragazzina e spesso stavano insieme, anche perché alcuni di loro lavorano anche insieme. Si tratta di romeni che abitano e lavorano in città.

La tranquillità di una domenica pomeriggio è stata spezzata dall’improvvisa aggressione.

Immediatamente sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118 che ha trasportato la ragazzina al Pronto soccorso dell’ospedale di Tarquinia. Subito è stato richiesto l’intervento dell’eliambulanza che ha trasferito in codice rosso la 15enne al Gemelli dove è stata subito sottoposta ad un intervento chirurgico urgente. Al vaglio della Polizia gli accertamenti su quanto accaduto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS