Pubblicato il

Ladispoli chiamato alla prova Montespaccato

Ladispoli chiamato alla prova Montespaccato

Cancellare la sconfitta con la Luiss e provare a guadagnare la semifinale di Coppa. Oggi il Ladispoli ospiterà il Montespaccato nell’andata dei quarti. Si gioca all’Angelo Sale. I rossoblu hanno già affrontato i romani alla terza giornata di ...

Condividi

Cancellare la sconfitta con la Luiss e provare a guadagnare la semifinale di Coppa. Oggi il Ladispoli ospiterà il Montespaccato nell’andata dei quarti. Si gioca all’Angelo Sale. I rossoblu hanno già affrontato i romani alla terza giornata di campionato perdendo 2-1 (inutile il gol di Ranieri). Finora hanno eliminato Luiss e Campus Eur dalla competizione. Il periodo però è tutt’altro che positivo e il tecnico, Lillo Puccica, prova a rasserenare gli animi dopo l’ennesima sconfitta subita. «Io non ho problemi – ha spiegato pubblicamente – ero pronto anche a farmi da parte. Però vedo questi ragazzi con quale serietà lavorano. Bisogna essere orgogliosi di loro. A Pomezia, contro una corazzata, hanno disputato 90 minuti importanti. Il presidente ci ha fatto anche i complimenti. Prendiamo Paganetti. È un 2006 e già lo vogliono squadre professioniste. Di questo anche dovremmo parlare. Della crescita di elementi come Polucci, Pelizzi e tanti altri. Non dico nulla di Aracri, Colace e Iurato perché nonostante la loro età hanno già esperienza. Poi per me il miracolo si può anche compiere, manca davvero tanto, siamo solo a novembre». Per quanto riguarda la formazione di oggi sono attesi sostanziali cambiamenti non solo per smaltire le fatiche di tre giorni fa con la Luiss ma anche perché si torna sul rettangolo verde domenica e il Ladispoli andrà a giocarsela sul difficile campo dell’Astrea. In porta potrebbe rivedersi Mogliè, con Roberto Colace, Ranieri e Fiaschetti in difesa, poi a centrocampo Paganetti-Alessandro Colace, con Ruggiero e Buonanno sulle corsie esterne. In avanti Iurato, Aracri e uno tra Polucci e Pagliuca. Tiberi, titolare con la Luiss, potrebbe partire dalla panchina.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS