Pubblicato il

Lavoro usurante ceramisti, il Pd presenta emendamento alla Finanziaria

Lavoro usurante ceramisti, il Pd presenta emendamento alla Finanziaria

CIVITA CASTELLANA – Riconoscimento del lavoro usurante per i ceramisti: il Pd presenta una proposta di emendamento alla finanziaria. «Segno tangibile del nostro impegno ad ascoltare i bisogni della città», ha dichiarato Nicoletta Tomei, ...

Condividi

CIVITA CASTELLANA – Riconoscimento del lavoro usurante per i ceramisti: il Pd presenta una proposta di emendamento alla finanziaria. «Segno tangibile del nostro impegno ad ascoltare i bisogni della città», ha dichiarato Nicoletta Tomei, segretaria Pd.

«Il nostro capogruppo al Senato, il senatore Boccia, e la senatrice D’Elia hanno presentato una proposta di emendamento alla Finanziaria che mira al riconoscimento del lavoro usurante per i ceramisti di Civita Castellana – ha reso noto la segretaria locale del Pd – è stato un lavoro di filiera che ha coinvolto tutti i livelli del nostro partito, da quello locale fino a quello nazionale passando per quello provinciale e regionale, che hanno riconosciuto con noi, finalmente direi, l’importanza di questa battaglia di territorio al fianco dei lavoratori ceramici e delle loro famiglie».

«Come gruppo locale – prosegue Tomei – ci siamo spesi sul tema durante la campagna per le elezioni regionali e dal giorno dopo abbiamo lavorato perché non restasse solo una promessa. Siamo fieri e orgogliosi che il lavoro fatto si sia concretizzato in una proposta che vorremmo incassasse il supporto di tutte le forza cittadine, permettendo se accolta il pensionamento anticipato agli operai della ceramica sanitaria». «È per questo che venerdì 24 novembre alle 17,30 apriremo le porte del circolo alla cittadinanza, alle associazioni sindacali e datoriali per un approfondimento sul tema. Siamo convinti – conclude Tomei – che questo sia un segno tangibile del nostro impegno a portare avanti parallelamente l’ ascolto dei bisogni della città e una lotta serrata per i diritti fatta di proposte concrete».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS