Pubblicato il

Santa Marinella, squadre del decoro presto in azione in diverse zone della città

Santa Marinella, squadre del decoro presto in azione in diverse zone della città

La giunta comunale ha dato il via libera all’approvazione dei Progetti utili alla collettività

Condividi

SANTA MARINELLA – La giunta comunale ha dato il via libera all’approvazione dei progetti utili alla collettività, denominati “Squadre del decoro”. Il progetto è stato presentato, su iniziativa del sindaco Pietro Tidei e dell’assessore all’arredo urbano Elisa Mei e prevede il coinvolgimento di ben 12 fruitori del reddito di cittadinanza che svolgeranno, per l’intero anno 2024, attività di supporto alla squadra della Santa Marinella Servizi per la tutela del verde pubblico, attraverso lo spazzamento e la raccolta dei piccoli rifiuti da terra che rendono sporchi i bordi stradali e i marciapiedi. “Questo progetto – dichiara il Sindaco Tidei – è un validissimo supporto alla squadra del verde pubblico della Multiservizi per il mantenimento del decoro urbano attraverso interventi di pulizia giornaliera di zone ben specifiche della città. Un progetto socialmente utile, che impegna alcuni concittadini percettori del reddito di cittadinanza a rendere più pulito e decoroso il luogo in cui si vive, rappresentando di fatto quella inclusione sociale da noi sempre sostenuta attraverso lo svolgimento di specifiche azioni”. “Saranno presenti – ha continuato il Sindaco – ben quattro squadre composte da tre operai ciascuno dislocate su tutto il territorio comunale, con questa iniziativa siamo convinti che potremmo così migliorare il decoro di Santa Marinella e Santa Severa”. “Sono molto soddisfatta di aver avviato questa iniziativa – ha detto l’assessore Mei – congiuntamente agli uffici dei servizi sociali e alla squadra del verde pubblico, che approfitto per ringraziare rispetto alla loro disponibilità quotidiana nel cercare di risolvere i problemi e, in particolar modo, per la collaborazione a questo progetto. L’obiettivo finale, che tutti noi abbiamo a cuore, è che questa città sia pulita, indipendentemente dalle competenze specifiche, ben venga dunque questa iniziativa che in qualche modo rappresenta quello che potremmo definire in gergo lo spazzino di quartiere. E’ un compito nobile e di grande responsabilità, che sarà verificato da un tutor incaricato, il quale potrà ricevere ulteriori segnalazioni per tutto ciò che riguarda l’arredo urbano e la manutenzione ordinaria del territorio”. Le aree di intervento sono state individuate e cioè Piazza Civitavecchia, Piazza Triste, Via della Libertà, Piazza Unità d’Italia, Via Ulpiano, Piazza Parini e Quartiere Alibrandi, Parco Maiorca Nord, Parco Cuffaro, Parco Saffi, Lungomare Marconi, Parco dei Tulipani, Parco della Quartaccia e Piazzale del Cimitero, Quartiere Valdambrini, Campo Sportivo, Piazzale Elio Tortora, Piazzale della Gioventù e a Santa Severa in Via Olimpo e Lungomare Pyrgi.


Condividi

ULTIME NEWS