Pubblicato il

Santa Marinella, uno studio sulla civiltà etrusca

SANTA MARINELLA - “Origine degli Etruschi”, è il titolo del libro di Mauro Tagliani, che verrà presentato domani alle 17 alla Biblioteca Comunale, durante la conferenza “Il territorio di Santa Marinella agli albori dell’epoca etrusca”. ...

Condividi

SANTA MARINELLA – “Origine degli Etruschi”, è il titolo del libro di Mauro Tagliani, che verrà presentato domani alle 17 alla Biblioteca Comunale, durante la conferenza “Il territorio di Santa Marinella agli albori dell’epoca etrusca”. Saranno presenti, oltre all’autore e all’editore Alfredo Catalfo, il Sindaco Pietro Tidei, l’assessore alla cultura Gino Vinaccia, il direttore del Polo Museale Flavio Enei e la direttrice della biblioteca Cristina Perini. L’autore del saggio ha dedicato allo studio della civiltà etrusca anni di ricerche, affrontando il tema delle origini in maniera semplice ed efficace, confrontando i dati delle fonti antiche con i risultati della moderna archeologia, riproponendo con tabelle, foto, disegni e schizzi una visione dell’inizio della storia etrusca, più vicina alla tradizione storiografica romana. La straordinaria quantità di dati, l’estensione dello studio, gli approfondimenti e l’originalità degli argomenti, consentono di comprendere che gli elementi a disposizione sono in gran parte convergenti ed offrono la possibilità di giungere ad una soluzione coerente dell’antico problema delle origini. Il testo comprende anche la documentazione di numerosi nuovi dati archeologici relativi all’area compresa tra Tarquinia e Cere, epicentro dell’iniziale sviluppo della civiltà etrusca. Sabato alle 11, si svolgeranno, sempre alla biblioteca, le letture “Nemmeno con un Fiore”. con i volontari “Nati per Leggere”, nell’ambito del progetto “BibliotechiAmo, Letture per bambini dai 4 anni e ai loro accompagnatori. Anche il 26 ci saranno degli eventi in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, quando la biblioteca sarà illuminata di rosso, colore simbolo della giornata contro la violenza sulle donne. L’assessore alla cultura Gino Vinaccia e il Sindaco Pietro Tidei, alle 12, inaugureranno l’aiuola “Il Fiore Sospeso”, installazione artistico-arredo urbano dedicata e permanente in via Aurelia 355. Anche nell’evento “Nemmeno con un Fiore”, ci saranno letture per bambini. Il personale del Comune, delle scuole cittadine e gli amministratori si appunteranno sulla giacca un nastrino rosso per lanciare il messaggio “Basta con la violenza sulle donne”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS