Pubblicato il

Ambiente, sviluppo e lavoro: M5S e Up aprono al confronto

Ambiente, sviluppo e lavoro: M5S e Up aprono al confronto

CIVITAVECCHIA – “Civitavecchia, rinnoviamola insieme”. È il titolo del dibattito/tavola rotonda in programma venerdì alle 16.30 all’aula Pucci e promossa da Movimento Cinque Stelle di Civitavecchia e Unione Popolare Civitavecchia. ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – “Civitavecchia, rinnoviamola insieme”. È il titolo del dibattito/tavola rotonda in programma venerdì alle 16.30 all’aula Pucci e promossa da Movimento Cinque Stelle di Civitavecchia e Unione Popolare Civitavecchia.

«L’incontro vuole essere un momento di confronto, anche e soprattutto con la cittadinanza, nel tentativo di fare chiarezza e accrescere la consapevolezza collettiva sulle possibilità che la transizione energetica potrà offrire alla nostra città e al comprensorio – hanno spiegato – l’intervento di apertura vedrà protagonista l’ex assessore alla transizione energetica della Regione Lazio Roberta Lombardi che illustrerà la storia del Distretto delle Rinnovabili, come si è conseguito questo importante risultato che ha dato l’avvio all’iter di approvazione del progetto del parco eolico offshore (attualmente in procedura di VIA) che sorgerà a largo delle nostre coste, passando per la legge regionale che di fatto ha impedito la riconversione a gas di TVN. A seguire interverrà Alessandro Migliorini, Country Manager Italia di European Energy, azienda impegnata nella costruzione di parchi eolici, che in base all’esperienza maturata, potrà esporre con cognizione di causa alla platea le possibilità che tali tipologie di progetti possono offrire in termini occupazionali e di indotto. Successivamente il dibattito verterà sul tema delle ricadute occupazionali e sociali connesse con il piano di transizione energetica del territorio e metterà a confronto punti di vista diversi: le organizzazioni datoriali e di categoria (Unindustria e CNA), le organizzazioni sindacali (Stefania Pomante – CGIL, Giancarlo Turchetti – UIL, Riccardo Petrarolo – USB), esponenti del mondo scientifico, (dr. F. Padella) e i rappresentanti di M5S e UP di Civitavecchia (Daniela Lucernoni, Maurizio Rocchi, Fabrizio Baffetti). L’incontro sarà moderato dal capo gruppo del M5S Enzo D’Antò e le conclusioni affidate al Rappresentante del gruppo territoriale di Civitavecchia del M5S Antonio Cozzolino».

M5S e UP con questo primo incontro intendono avviare un percorso di confronto ed approfondimento, «aperto a quanti ne condivideranno contenuti e criteri etici, che li vedrà uniti alle prossime elezioni amministrative. Una tornata elettorale fondamentale – hanno spiegato – per offrire a Civitavecchia una guida seria e fattiva verso il cambiamento epocale di cui sarà protagonista la nostra città nel momento in cui la centrale di Tvn smetterà di produrre energia elettrica da fonti fossili. Un futuro che, se gestito nella giusta ottica, potrà essere pieno di opportunità e da cui riteniamo che Enel non possa smarcarsi visti, peraltro, gli enormi profitti fatti sulle spalle dei civitavecchiesi e non solo. Certo la fase di transizione avrebbe dovuto vedere, in questi anni che l’hanno preceduta , quale protagonista primaria l’amministrazione comunale che, purtroppo, invece, solo questa estate (dopo ben 4 anni dall’annuncio del phase out) ha iniziato ad incontrare sul tema gli enti sovra ordinati, senza, per altro, aver prodotto fin ora nulla di concreto. C’è quindi molto da lavorare per recuperare il tempo perduto. Riteniamo che Civitavecchia abbia bisogno di ben altro, e faremo di tutto – hanno concluso – affinché questo momento epocale non venga gestito da personaggi inadeguati e/o finalizzati solo ai propri interessi senza cura alcuna del miglioramento della qualità dell’ambiente e del lavoro sul territorio. Ci auguriamo che siano in tanti i cittadini e le cittadine che vorranno farlo con noi».


Condividi

ULTIME NEWS