Pubblicato il

Viterbo: finisce in carcere il rapinatore del bar Grandori

Viterbo: finisce in carcere il rapinatore del bar Grandori

L’uomo, 32enne viterbese, 2 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione

Condividi

Per la rapina della scorsa estate al bar Grandori, finisce in carcere il 32enne viterbese. I carabinieri della Compagnia di Viterbo hanno ottemperato all’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla procura nei confronti dell’uomo ritenuto responsabile di rapina aggravata, commessa l’1 luglio scorso nel noto bar del centro storico. Il provvedimento è conseguito ad indagini della sezione operativa del nucleo operativo e radiomobile. Indagini dalle quali è emerso che l’uomo quella notte è entrato nel locale a volto scoperto e, armato di coltello, ha sottratto dalla cassa circa 200 euro, per poi guadagnarsi la fuga minacciando i dipendenti. Gli accertamenti, supportati dall’acquisizione di filmati di videosorveglianza e dall’escussione di persone informate sui fatti, hanno presto portato alla sua denuncia a piede libero, quindi ad un primo arresto, il successivo 14 luglio, con la sottoposizione dell’indagato agli arresti domiciliari. Quest’ultimo fine settimana i militari lo hanno tradotto alla casa circondariale di località Mammagialla, dove è destinato a scontare 2 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione.


Condividi

ULTIME NEWS