Pubblicato il

Tolfa si trasforma nel villaggio di Babbo Natale

Tolfa si trasforma nel villaggio di Babbo Natale

Torna la tradizione nei giorni dell'8, 9, 10 e poi 16 e 17 dicembre

Condividi

TOLFA – L’8, il 9, il 10 e poi il 16 e 17 dicembre Tolfa diventerà uno splendido e suggestivo “Villaggio di Babbo Natale”, con tutta la magia e le emozioni che comporta questa manifestazione che ogni anno anima Tolfa e richiama tantissime persone di ogni dove.

Per questa manifestazione si muove una macchina molto complessa fatta anche da numerosissimi volontari di ogni età che da tempo sono già al lavoro: in ogni parte e angolo del paese è un continuo lavorio tanto che passeggiando per i vicili e le piazze sembra di essere nel paese di Babbo Natale con tutti gli elfi al lavoro. Il Villaggio di Babbo Natale è una amata tradizione di Tolfa ormai da 10 anni; è stata pensata nel 2013 dall’associazione “La Filastrocca”. All’inizio era solo un’idea, una goccia, ma da quella goccia è natonun fiume in piena. Oggi il Villaggio di Babbo Natale è una grande realtà che coinvolge l’intero paese e che quest’anno avrà due appuntamenti: 8/9/10 e 16/17 dicembre. La presidente Marika Compagnucci insieme alla vicepresidente Lidia Fabbi e tutte le ragazze de “La Filastrocca”, ringraziano i preziosissimi collaboratori Elisabetta Marini e Simone Gobbi.

La Filastrocca collabora strettamentecon il Comune di Allumiere che dà anche il patrocinio; immancabile il sostegno della sindaca Stefania Bentivoglio. La lista dei ringraziamenti è davvero lunga: in primis tutti i collaboratori che hanno realizzato le diverse location, capitanati da Manuela Boggi: Dalia Pelliccioni e Katia Sgamma, Valentina Mariani e Lucia Tagliani, Lucia Gari e Cinzia Corvi, Simona Sestili e le “Tortare”, Maria Chiara Testa, Elisabetta Mollica e Marika Marzola. Il grazie va poi ai commercianti di Tolfa, all’Università Agraria del presidente Giulio Onori, alla Proloco presieduta da Felice Tidei, alla Protezione civile e a tutti gli sponsor.

“Un grazie dal profondo del cuore – spiega la presidente Compagnucci – va a Italo Ciambella, Antonio Morra e Elena Giannini, i quali nelle vesti rispettivamente del Giocattolaio, di Babbo Natale e la Befana, loro sono la forza portante del villaggio, nonché i riferimenti ricercati da grandi e piccoli. Quest’anno ci sarà un personaggio nuovo, insolito e mal intenzionato: che si è insediato nel Villaggio: il verde e peloso Grinch. Riusciremo a fargli amare il Natale e il nostro villaggio? Questa è la sfida di questo decimo anno”. In queste ore è cominciato il count down in attesa delle locandine, intanto “La Filastrocca” annuncia alcune anticipazioni: “attrazioni, spettacoli col fuoco, trampolieri, street bands, animazione per bambini, concerti natalizi ogni giorno, orchestra di archi, statue luminose, l’elfo nel pallone, il duo Soreta e Camorra e il grande spettacolo tanto atteso l’8 dicembre per l’apertura. “Un acrobatico Natale” dove la comicità classica di un film muto anni ’20 si intreccia con acrobazie irrefrenabili, evoluzioni sul palo cinese e cadute rovinose senza sosta: il duo Nick e Frank lascerà tutti senza fiato.

Domenica 17 ci sarà poi la tombola in piazza Nuova, seguita da uno spettacolo pirotecnico pieno di colori e musica. Ci sarà, poi, una slitta che servirá per entrare nel magico mondo del Villaggio, un circo per i più piccini in piazza del Forno e ancora i quod e fantastici Babbo Natale in motocicletta per i due weekend in parata all’interno del Villaggio. E ci saranno iniziative per gli amici pelosi. Avremo un maestoso 10 realizzato dallo straordinario Enzo Marchi e altre meravigliose creazioni a cura dell’artista Ofelia Berbece. La parata del decimo anniversario vedrà in testa i tre elfetti: Alessio con la chiave per aprire il Villaggio, Carlotta e Beatrice con il 10”.

La colonna sonora del Villaggio sarà a cura della banda “Giuseppe Verdi”, diretta dal maestro Stefania Bentivoglio; le coreografie saranno quelle del Centro Studi Danza di Letizia Costantini e quelle della Scuola di Ginnastica Artistica e i meravigliosi Elfi che arrivano da Santa Severa nord. Ma ci saranno pure gli Elfi sbandieratori di Tolfa, i quali introdurranno l’ingresso di Babbo Natale in carrozza. Presentatrice della manifestazione sarà la bravissima Cristiana Boriosi. Ma non finisce qui: in piazza Vittorio Veneto ben 21 associazioni proporranno il loro artigianato e saranno distribuite molte eccezionali leccornie esclusivamente locali..

“Invitiamo tutti – concludono da la Filastrocca, Marika Compagnucci – anche dai centri vicini, a venire a Tolfa per vivere la magia delle feste nel nostro unico e incantevole Villaggio di Babbo Natale”. ©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS