Pubblicato il

Cambia la viabilità per Natale ed è caos

Cambia la viabilità per Natale ed è caos

CERVETERI - In piazza Aldo Moro torna il villaggio di Natale, quest'anno con pista di pattinaggio sul ghiaccio inclusa, ed è subito caos viabilità in centro città. Nel dettaglio, infatti, per chi sale da via Ceretana avrà tre opzioni: proseguire ...

Condividi

CERVETERI – In piazza Aldo Moro torna il villaggio di Natale, quest’anno con pista di pattinaggio sul ghiaccio inclusa, ed è subito caos viabilità in centro città. Nel dettaglio, infatti, per chi sale da via Ceretana avrà tre opzioni: proseguire dritto su piazza Aldo Moro, svoltare a sinistra ed entrare nel centro storico oppure tornare indietro su via Mura Castellane oppure a destra in via Francesco Rosati, la salita che conduce al cimitero vecchio e al parcheggio del Granarone. Chi scende invece da via Sant’Angelo per recarsi verso la parte bassa di Cerveteri, non potrà proseguire in piazza Aldo Moro ma dovrà girare a destra in via del Lavatore. Potrà inoltre fare inversione per tornare verso monti, svoltando a sinistra in via Col di Lana, per la quale nel solo periodo legato allo svolgimento delle attività della pista di pattinaggio sul ghiaccio sarà invertito il senso di marcia. Conseguenza delle modifiche: traffico in tilt e mezzi bloccati, come accaduto nei giorni scorsi quando a causa delle auto in sosta un furgone non è riuscito a passare. «Io come tutti i commercianti della parte nord del paese – scrive la signora Badini – non siamo assolutamente contrari alle feste in piazza, quello che non riusciamo a capire è come si possono prendere delle decisioni sapendo che si crea un danno enorme a chi tutti i giorni si alza per aprire una serranda e per essere a disposizione dei cittadini, e ovviamente i cittadini stessi». Riflettori puntati anche sulla canalizzazione del traffico «in una via pericolosissima, una via senza protezione laterlae, con uno strapiombo sotto alla valle della mola, una via buia che termina con una curva molto pericolosa e stretta dove i camion e i pullman ci passano a malapena». «Ma il mercatino di Natale – si domanda la signora Gabriella – non poteva essere messo a piazza Risorgimento?». Alle tante polemiche replica il sindaco Elena Gubetti: «Questa nuova viabilità è chiaramente necessaria per consentirci di allestire la pista di pattinaggio sul ghiaccio e il villaggio di piazza Aldo Moro, due attrattive del Natale Caerite sul quale puntiamo molto e che siamo certi porteranno vita, allegria e tante famiglie nella nostra città. Comprendo lo spaesamento iniziale di cittadini e commercianti, ma sono certa che anche con l’aiuto del comando della polizia locale, che in questi giorni sta facendo un lavoro egregio nella gestione della viabilità, ridurremo al minimo i disagi in queste fasi di allestimento, in attesa di divertirci tutti sulla pista». ©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS