Pubblicato il

Al via la 31esima edizione di “Best Woman 2023”: ecco come cambia la viabilità

Al via la 31esima edizione di “Best Woman 2023”: ecco come cambia la viabilità

FIUMICINO - Dopo l’ultima edizione disputata nel 2019 e lo stop per il Covid, torna dopo 4 anni a Fiumicino una “classica” dell’atletica leggera: la “Best Woman”, alla 31esima edizione, dedicata all’atleta donna, con la più alta ...

Condividi

FIUMICINO – Dopo l’ultima edizione disputata nel 2019 e lo stop per il Covid, torna dopo 4 anni a Fiumicino una “classica” dell’atletica leggera: la “Best Woman”, alla 31esima edizione, dedicata all’atleta donna, con la più alta percentuale di presenza femminile in Italia, e che sposa anche la battaglia contro la violenza di genere.L’evento gode del patrocinio del Comune di Fiumicino ed è organizzato sotto l’egida del Comitato Regionale del Lazio della Federazione Italiana di Atletica Leggera e del Comitato di Roma dell’U.I.S.P., in collaborazione con AdR.

In occasione di questa importante giornata, che avrà luogo a Fiumicino domenica 3 dicembre, le strade interessate dal percorso saranno chiuse al traffico solo per il tempo necessario al passaggio degli atleti.

La “Best Woman”, organizzata dall’Asd Atletica Villa Guglielmi col patrocinio del Comune di Fiumicino, partirà alle ore 9.30 da via Bezzi e proseguirà lungo: via del Faro, via Fiumara, viale Traiano, via Portuense, via Foce Micina, via delle Carpe, via Torre Clementina, la Darsena, Lungomare della Salute, via Porto Romano, via Giorgio Giorgis, via delle meduse, con arrivo all’impianto sportivo Cetorelli.

Sono 1500 gli iscritti alla “Best Woman 2023” che, quest’anno, si arricchisce di un nuovo evento, la “Camminata in Rosa”: con altri 300 partecipanti, tra famiglie, studenti e bambini. Si tratta di una gara non competitiva di 4 km, contro la violenza di genere che nasce in collaborazione con gli istituti comprensivi scolastici di Fiumicino, per coinvolgere famiglie e operatori sul tema del contrasto alla violenza.

«Quando le diverse esperienze del territorio si incontrano e si uniscono come lo sport, la scuola e la cultura, nasce una collaborazione istituzionale; un principio di sussidiarietà orizzontale che può essere utile per raggiungere degli obiettivi importanti» ha dichiarato il sindaco do Fiumicino Mario Baccini, durante la conferenza stampa dedicata alla presentazione della Best Woman. Baccini ha aggiunto: «Fiumicino diventerà una palestra a cielo aperto, anche grazie ad una serie di iniziative come ad esempio quelle legate agli sport sulla sabbia, che saranno a disposizione di tutti i cittadini. La missione di quest’Amministrazione è quella di sostenere le iniziative strutturali che consentano ai giovani di avvicinarsi allo sport e di allontanarsi dalla violenza che sempre più spesso dilaga non solo nel mondo, ma anche nel nostro Paese. Vogliamo rappresentare i giovani e promuovere dei campioni di solidarietà e amicizia» conclude il sindaco. La manifestazione è sostenuta dall’assessorato alle politiche giovanili e dello sport e dall’assessore Valentina Torresi, ieri in conferenza stampa per la presentazione dell’evento, alla quale hanno partecipato anche l’incaricato alle politiche sociali, Roberto Tasciotti, il presidente dell’Asd Atletica Villa Guglielmi, Ludovico Nerli Ballati, la Prof.ssa Tiziana Leone, dell’I. C Porto Romano ed il Colonnello Fabio Martelli, Presidente della Fidal Lazio.al campo sportivo Cetorelli di Fiumicino è stata condotta un’importante operazione di bonifica e messa in sicurezza, focalizzata sul miglioramento del decoro e – appunto – della sicurezza dell’impianto in previsione dell’evento sportivo Best Woman, previsto per domenica.

Una squadra specializzata, dotata dell’equipaggiamento necessario per gestire anche rifiuti speciali, è intervenuta per rimuovere cumuli di detriti e materiali abbandonati, alcuni dei quali rientravano nella categoria dei rifiuti speciali, come guaine e simili. L’obiettivo primario era quello di garantire un ambiente pulito e sicuro per i partecipanti e gli spettatori dell’evento.

L’assessore all’Ambiente, Stefano Costa, presente sul posto, ha sottolineato l’importanza dell’operazione per la sicurezza. “Si tratta di un intervento essenziale per assicurare che il campo sportivo Cetorelli sia in condizioni ottimali per ospitare la Best Woman.

La rimozione dei rifiuti e la bonifica dell’area sono passi fondamentali per garantire la sicurezza e il benessere di tutti i partecipanti».

Insomma, tutto è veramente pronto per ospitare una grande giornata che, visto quanto recentemente accaduto, ha un valore simbolico di dimensioni considerevoli.


Condividi

ULTIME NEWS