Pubblicato il

Il Tolfa capolista attende il Fregene Maccarese

Il Tolfa capolista attende il Fregene Maccarese

Il tecnico Macaluso: «Come primi in classifica cercheremo di far valore il fattore campo oltre la nostra posizione»

Condividi

Impegno interno per la capolista Tolfa che ospita domani pomeriggio allo Scoponi il Fregene Maccarese, il calcio d’inizio è previsto per le 14.30. I tolfetani, allenati da mister Macaluso, sono reduci dalla bella vittoria riportata domenica sul campo del Santa Marinella e sino primi con il Palocco, formazione capitolina che oggi osserva il turno di riposo. Il Tolfa affronterà il Fregene Maccarese, una formazione che viaggia al settimo posto a 10 lunghezze dai biancorossi. I pupilli di patron Alessio Vannicola contano oggi sull’immancabile sostegno del pubblico di casa per continuare a coltivare sogni e speranze. Il tecnico Roberto Macaluso sottolinea: «Abbiamo numerose assenze e la rosa è un po’ stretta – spiega il tecnico biancorosso – giochiamo in casa e come primi in classifica cercheremo di far valore il fattore campo oltre la nostra posizione».

Il direttore sportivo Marcello Smacchia spiega invece: «È un’occasione imperdibile perché il Palocco riposa, quindi se riusciamo a trattenere l’intero bottino restiamo in testa da soli. È una partita difficile perché il Fregene è una bella squadra, fra le loro file mancherà il centravanti che è squalificato. Noi recuperiamo Ciaccia, Pangi e Carolini dalla squalifica. Inizia a svuotarsi la nostra infermiera: abbiamo ancora fermo ai box Imperiale, da domenica, poi, sono infortunati Pomponi e Santi. Inoltre durante la settimana Superchi è passato al Tarquinia. Siamo tutti pronti a lottare e a subire per questa nostra grande maglia. È chiaro che teniamo molto a questa partita, soprattutto perché giochiamo davanti ai nostri tifosi e sarebbe molto bello regalare la vittoria ai nostri sostenitori e allungare la striscia positiva. Siamo pronti e preparati: per questa sfida i mister hanno preparato al meglio la squadra».

L’Asd Tolfa Calcio ci tiene a precisare che: «nonostante siano in corso pressioni esterne su alcuni nostri giovani tesserati, allo stato attuale nessun componente della rosa sarà svincolato, essendo per noi consuetudine programmare ad inizio campionato, rispettando altresì ogni accordo assunto, rispetto che riteniamo debba essere reciproco da entrambe le parti. Nel caso in cui saranno individuati sul mercato elementi ritenuti idonei alla causa, solo allora si valuterà la possibilità di liberare coloro i quali non abbiano più interesse nel perseguire le nostre finalità o palesino scarso senso di appartenenza e attaccamento ai nostri colori».

Intanto da martedì si sta allenando con il Tolfa Daniel Dioletta, che è un bravo difensore centrale classe 2004 ex Ladispoli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS