Pubblicato il

Sabatini: «Con la nuova rete ospedaliera parte il rilancio della Sanità nel Lazio»

Sabatini: «Con la nuova rete ospedaliera parte il rilancio della Sanità nel Lazio»

Il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione: «Con la Giunta Rocca più posti letto e nuovi ospedali»

Condividi

«Con la nuova rete ospedaliera approvata oggi (ieri ndr) dalla giunta regionale parte il rilancio della sanità nel Lazio. La nuova programmazione 2024/2026 incrementa i posti letto a Roma e in tutte le province con l’obiettivo di restituire centralità alla sanità territoriale superando la gestione romanocentrica degli ultimi dieci anni».

Così il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione, Daniele Sabatini.

«Ma è sicuramente importante sottolineare come da parte del presidente Rocca e della sua giunta vi sia realmente la volontà di investire sia nel campo strutturale, con la realizzazione di cinque nuovi ospedali entro il 2026 (Acquapendente, Golfo, Latina, Rieti, Tiburtino), che sulle risorse umane e sul potenziamento dei servizi e delle prestazioni, nell’ottica di migliorare i livelli essenziali di assistenza – dice Sabatini – Il lavoro è ancora lungo, ma siamo convinti di aver intrapreso la strada giusta tornando ad investire concretamente sulle cure di prossimità, dopo anni di politiche sbagliate che hanno svuotato la sanità provinciale e aumentato le criticità per il sistema sanitario regionale e i disagi per i pazienti.

Ringraziamo il presidente Rocca per l’ottimo lavoro messo in campo in questi mesi con il prezioso contributo del direttore della direzione salute e integrazione sociosanitaria Andrea Urbani, che sta finalmente permettendo di invertire la rotta e segnare quella discontinuità rispetto al passato che il territorio si attende.

Fratelli d’Italia – conclude Sabatini – è orgogliosa di questo nuovo importante risultato e darà il massimo supporto all’attuazione dei programmi».


Condividi

ULTIME NEWS