Pubblicato il

Borgo di Tragliata: grande successo per gli eventi del Biodistretto etrusco romano

Borgo di Tragliata: grande successo per gli eventi del Biodistretto etrusco romano

FIUMICINO - Nella splendida cornice del Borgo di Tragliata si è concluso il ciclo degli eventi pubblici e le visite alle aziende aventi come tema centrale “Il Biodistretto Etrusco Romano: Territorio, Agricoltura, Turismo”. Eventi che sono stati ...

Condividi

FIUMICINO – Nella splendida cornice del Borgo di Tragliata si è concluso il ciclo degli eventi pubblici e le visite alle aziende aventi come tema centrale “Il Biodistretto Etrusco Romano: Territorio, Agricoltura, Turismo”. Eventi che sono stati finanziati dalla Legge regionale n.18/2022 (Etruria Meridionale) e finalizzati con delibera della Giunta Comunale di Fiumicino n.181 del 17 ottobre 2023.

Date le avverse condizioni atmosferiche, solo pochi e intrepidi partecipanti all’evento, hanno effettuato la visita al Borgo che sorge su un suggestivo sperone di tufo, le cui origini risalgono all’epoca etrusca, con la sua torre per l’avvistamento dei Saraceni e la sue due chiese, una di stile barocco e l’altra di epoca medioevale, rappresenta una delle più belle testimonianze storico-archeologiche del territorio del Comune di Fiumicino.

Un mercato di dieci banchi ricolmi di eccellenti prodotti biologici quali: il miele , formaggi vari, yogurt, gelati, varie tipo di birre, vini e per finire gli ortaggi con l’immancabile carota di Maccarese. La programmata conversazione fra docenti universitari e i partecipanti, sul tema “Alimentazione e Salute” , ha suscitando un particolare interesse, così dicasi la possibilità di avviare una piattaforma dove i soggetti interessati possono acquistare i prodotti biologici che saranno testati da un collegio scientifico.

Nel corso delle iniziative per far conoscere il territorio e la realtà delle produzioni con metodo biologico, sono stati evidenziati importanti progetti che saranno affrontati con gli Enti territoriali e in particolare con l’Assessore regionale all’Agricoltura. Con i Comuni di Fiumicino e Cerveteri, soci del Biodistretto, utilizzando i finanziamenti destinati solo a quest’ultime realtà, sarà possibile avviare sul turismo ambientale , storico-archeologico, religioso e enogastronomico, importanti progetti con la visione unitaria del comparto. La giornata si è conclusa con la degustazione dei prodotti biologici forniti dai soci del Biodistretto.


Condividi

ULTIME NEWS