Pubblicato il

D’Amico soddisfatto: «Avanti con un altro obiettivo raggiunto»

D’Amico soddisfatto: «Avanti con un altro obiettivo raggiunto»

CIVITAVECCHIA – «Una migliore Polizia Locale è garanzia di un miglior servizio da rendere ai cittadini». Lo ha sottolineato, esprimendo grande soddisfazione per l’approvazione del regolamento sul regolamento per l’armamento del Corpo di ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – «Una migliore Polizia Locale è garanzia di un miglior servizio da rendere ai cittadini». Lo ha sottolineato, esprimendo grande soddisfazione per l’approvazione del regolamento sul regolamento per l’armamento del Corpo di Polizia locale, il consigliere del gruppo misto Alessandro D’Amico, che ha portato avanti da tempo il lavoro sul “pacchetto sicurezza” del Pincio.

«C’è voluto oggettivamente più del previsto ma va bene così, ci si è ritrovati – ha confermato – abbiamo in primis dotato gli agenti di un importante strumento di autotutela già previsto dalla legge e presto inseriremo anche la possibilità di sperimentare il teaser. L’obiettivo è quello di migliorare la nostra polizia locale elevandola qualitativamente oltre che quantitativamente. Sarà possibile, una volta armati, svolgere molti servizi che oggi possono essere svolti solo parzialmente, a partire dai servizi di pattuglia nelle ore serali. Dal prossimo anno inizierà quindi tutto l’iter previsto, dai provvedimenti amministrativi a quelli della formazione». Non è d’accordo sulle critiche che sono arrivate invece dall’opposizione, giudicate «strumentali, lontane dal merito e dai dettati di legge. Inoltre – ha aggiunto D’Amico – spiace sentire che migliorare l’equipaggiamento della polizia locale sia un costo. Io lo reputo un investimento; sono visioni diametralmente opposte di amministrare e pensare alla cosa pubblica. Ringrazio in primis il Sindaco Tedesco ed il Comandante Berti e naturalmente tutti i Consiglieri che con il loro voto favorevole hanno fatto sì che la delibera passasse. Andiamo avanti – ha concluso – con un altro obiettivo centrato».


Condividi

ULTIME NEWS