Pubblicato il

Dopo la musica, le luci: residenti del Pirgo senza pace

Dopo la musica, le luci: residenti del Pirgo senza pace

CIVITAVECCHIA – Non c’è pace per i residenti del Pirgo, e in particolare per quelli di palazzo Bruzzesi. D’estate la musica che fa vibrare i vetri e tutte le conseguenze della movida chiassosa, d’inverno la pace? Tutt’altro, secondo ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Non c’è pace per i residenti del Pirgo, e in particolare per quelli di palazzo Bruzzesi. D’estate la musica che fa vibrare i vetri e tutte le conseguenze della movida chiassosa, d’inverno la pace? Tutt’altro, secondo quanto denunciano proprio dalla zona. Infatti, da qualche giorno, vengono proiettate sulla facciata del palazzo delle luci natalizie, con la scritta “Buone feste” e “Civitavecchia”. Davvero un bel colpo d’occhio. Peccato però che vengano illuminati a giorno diversi appartamenti, con le luci che arrivano direttamente a casa, dall’imbrunire e fino a notte fonda, con il proiettore installato sull’isolotto del Pirgo. «Grazie per questo regalo – hanno detto sarcasticamente i residenti della zona – vorrei esprimere la nostra gratitudine nei confronti dell’amministrazione comunale per aver avuto la premura di pensare a noi in questo Natale. È davvero un onore per noi essere stati scelti dal Comune come la location perfetta per ospitare queste magnifiche luminarie che illuminano la facciata del nostro palazzo ininterrottamente per tutta la notte, impedendoci di dormire. Che pensiero gentile».


Condividi

ULTIME NEWS