Pubblicato il

Sostegno economico alle famiglie con minori nello spettro autistico

Sostegno economico alle famiglie con minori nello spettro autistico

Pubblicato l’avviso pubblico. Possono beneficiare del contributo i residenti nel territorio del Distretto 4.1

Condividi

CIVITAVECCHIA – L’assessore ai Servizi Sociali Deborah Zacchei comunica che, con determina del Comune di Civitavecchia – capofila del Distretto Sociosanitario 1 Roma 4, è stata adottata la misura di sostegno economico promossa dalla Regione Lazio per le famiglie con minori nello spettro autistico fino al dodicesimo anno di età.

Possono beneficiare del sostegno i residenti nel territorio del Distretto 4.1 (Civitavecchia, Santa Marinella, Allumiere e Tolfa), che stanno usufruendo dei programmi psicologici e comportamentali strutturati offerti da un centro qualificato – che abbia al suo interno professionisti iscritti nell’Elenco Regionale oppure direttamente – o da liberi professionisti, sempre iscritti all’Elenco, che forniscono interventi domiciliari. Non saranno ammessi al beneficio coloro che hanno percepito o stanno percependo contributi pubblici per sostenere le spese degli stessi interventi previsti dal presente avviso. Se in un nucleo familiare sono presenti più minori affetti da autismo, occorre presentare domanda per ognuno degli stessi.

Le domande per l’ammissione alla misura di sostegno possono essere presentate dal genitore o dal tutore del minore dalle ore 8:00 del 15 dicembre 2023 alle ore 12:00 del 19 gennaio 2024 esclusivamente online tramite utilizzo dello SPID o CIE. Il link alla domanda si trova nella pagina “InformaComune” nel sito www.comune.civitavecchia.rm.it, con modulistica e informazioni sui documenti necessari. Lo stesso avviso verrà pubblicato anche sui siti internet dei comuni Distretto 4.1 (Civitavecchia, Santa Marinella, Allumiere e Tolfa) www.comune.civitavecchia.rm.it, www.comune.santamarinella.rm.it, www.comune.allumiere.rm.it, www.comune.tolfa.rm.it.

Qualora siano impossibilitati a compilare autonomamente la domanda online, gli interessati potranno rivolgersi al PUA situato nella sede del proprio comune di residenza, raggiungibile sia telefonicamente che presso le varie sedi territoriali solo previo appuntamento: a Civitavecchia presso il Poliambulatorio ASL via Etruria n. 34, tel. 334 6195660 (chiamare dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle ore 12,00 alle ore 14,00) o presso il Poliambulatorio via Civitavecchia n. 10, tel. 338 7287866 (chiamare lunedì dalle 8,00 alle 13,00); a Santa Marinella presso il Poliambulatorio ASL via Valdambrini n. 115, tel. 338 7287866 (chiamare martedì dalle 13,30 alle 17,00, mercoledì dalle 14,00 alle 17,00, giovedì dalle 8,00 alle 14,00/dalle 14,30 alle 17,30); a Tolfa presso il Poliambulatorio ASL largo Donatori del sangue n. 13, tel. 338 7287866 (chiamare martedì dalle 8,00 alle 13,00); ad Allumiere presso il Poliambulatorio ASL via Civitavecchia n. 10, tel. 3387287866 (chiamare lunedì dalle 8,00 alle 13,00).

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS