Pubblicato il

Tumore al seno, riapre la stanza rosa

Tumore al seno, riapre la stanza rosa

SANTA MARINELLA – Nell’interessante convegno che si è tenuto in città in cui si sono trattati i rischi di correlazione di due patologie di grande impatto sociale come il diabete e l’Alzheimer, è stato annunciata la riapertura della Stanza ...

Condividi

SANTA MARINELLA – Nell’interessante convegno che si è tenuto in città in cui si sono trattati i rischi di correlazione di due patologie di grande impatto sociale come il diabete e l’Alzheimer, è stato annunciata la riapertura della Stanza Rosa, presso gli ambulatori della Asl, che consentirà a tante donne di sottoporsi ad analisi strumentali per la diagnosi del tumore al seno. Tantissima gente in sala ha apprezzato l’iniziativa. “Un sentito ringraziamento al nostro consigliere delegato alla sanità Alessio Manuelli – dice Tidei – per il suo fattivo impegno in tema di salute e prevenzione, alla Croce Rossa di Santa Severa e ai dottori e relatori De Vito, Bomboi, Di Caprio e all’associazione diabetici di Civitavecchia. “Io invio un ringraziamento particolare al dottor Alessio Manuelli – dice Lisa Di Giovanni di Andos – che finalmente dopo quattro anni è riuscito a riaprire la Stanza Rosa al poliambulatorio di via Valdambrini e un grazie al sindaco da parte di tutta l’Andos di Civitavecchia e Santa Marinella”. Il dottor Manuelli ringrazia e con modestia dice che “personalmente ho solo accolto la richiesta della Andos riconoscendola assolutamente valida per tutte le donne che hanno in qualsiasi modo a che fare con il tumore al seno. Il ringraziamento va alla Asl Rm4 e in particolare alla Dottoressa Serra e al Dottor Fiaschi per la disponibilità dimostrata e per essersi subito interessati per rendere la Stanza Rosa nuovamente attiva. Grazie a tutta l’Andos per l’attività che quotidianamente svolge sul nostro territorio”.


Condividi

ULTIME NEWS