Pubblicato il

I bimbi imbucano la letterina, Babbo Natale risponde

I bimbi imbucano la letterina, Babbo Natale risponde

LADISPOLI – I bambini scrivono, Babbo Natale risponde esaudendo le loro richieste. Funziona così: i bambini mettono le loro letterine in un’apposita buca e poi sarà il Babbo più famoso del mondo a rispondergli personalmente uno a uno. Per il ...

Condividi

LADISPOLI – I bambini scrivono, Babbo Natale risponde esaudendo le loro richieste. Funziona così: i bambini mettono le loro letterine in un’apposita buca e poi sarà il Babbo più famoso del mondo a rispondergli personalmente uno a uno. Per il secondo anno di fila i piccini di Ladispoli potranno esprimere il loro desiderio e farsi accompagnare da mamma e papà sul viale Italia 116 per depositare la lettera con allegata ovviamente la richiesta del regalo. Poi sarà compito di Babbo Natale rispondere ai bimbi e recarsi da loro personalmente. Un’idea di Daniele Giacomozzi, artista locale, in condivisione con la commerciante del viale Italia Monica Belardo e il gruppo Facebook di “Ladispoli Città”. Ci sono delle raccomandazioni: i bambini dovranno specificare nome, cognome e indirizzo di casa entro il 19 dicembre per ricevere la visita di Babbo Natale. L’anno scorso erano state recapitate circa novanta letterine con tutti i destinatari felici di ricevere una risposta. Un modo anche per tramandare la magica atmosfera natalizia. Le adesioni sarebbero già tante e l’attesa è sempre più grande per chi vuole ricevere il tanto attesa regalo. Le richieste sono tra le più disperate, c’è chi vuole bambole, trenini elettrici, altri giochi usciti quest’anno. Poi ci sono i bambini che chiedono la fine della guerra, la pace, senza avere alcun’altra pretesa se non quella che le ingiustizie nel mondo possano terminare. E poi la richiesta speciale di un figlio affinché mamma e papà tornassero insieme.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS