Pubblicato il

Santa Marinella, iniziato un percorso verso risultati concreti per la collettività

Santa Marinella, iniziato un percorso verso risultati concreti per la collettività

Si intensifica la discussione in merito al piano per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Condividi

SANTA MARINELLA – Ieri mattina, nella sede del municipio, si è tenuto l’incontro tra l’amministrazione comunale e una delegazione dell’associazione Luca Coscioni. Dopo i saluti del sindaco, è iniziato un tavolo di lavoro, al quale erano presenti la vicesindaca Roberta Gaetani, l’assessora Elisa Mei, i responsabili di settore finanziario, urbanistica, contenzioso e manutentivo del Comune. Si è discusso in merito al piano per l’abbattimento delle barriere architettoniche. “Come ho precisato – ha detto la Gaetani – l’interesse di questa amministrazione, da sempre, è quello di lasciare da parte ogni polemica e di lavorare per un territorio che sia inclusivo. Per tale motivo, abbiamo invitato l’associazione Coscioni in Comune. Sono certa che sia iniziato un proficuo percorso con il fine di raggiungere risultati concreti per la collettività. Fa amaramente sorridere invece chi, non essendo stato presente all’incontro, si è preso dei meriti sui social, non avendo neanche ritenuto a suo tempo necessario prepararsi durante la commissione consiliare”. A proposito del Peba, anche il sindaco Pietro Tidei è intervenuto. “Ripetiamo all’infinito – spiega il primo cittadino – che è doveroso per una società civile non porre una persona con disabilità in una posizione di svantaggio rispetto ad altre persone. Tutti i cittadini devono poter vivere la città allo stesso modo”. “Come più volte abbiamo precisato in diverse sedi – afferma l’assessore Mei – l’abbattimento delle barriere architettoniche è tra le priorità di questa amministrazione e lo sarà quando andremo ad intervenire sulla sistemazione ed il rinnovo dell’arredo urbano della città”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS