Pubblicato il

Civitavecchia Volley Academy, la reazione è immediata

Civitavecchia Volley Academy, la reazione è immediata

Pronta reazione della Comal Civitavecchia Volley Academy. Dopo la sconfitta di Sabaudia le arancionere sono tornate al successo grazie al 3-0 nei confronti dell'Anguillara in serie C, davanti al pubblico del Marconi, nell’ultima gara prima della ...

Condividi

Pronta reazione della Comal Civitavecchia Volley Academy. Dopo la sconfitta di Sabaudia le arancionere sono tornate al successo grazie al 3-0 nei confronti dell’Anguillara in serie C, davanti al pubblico del Marconi, nell’ultima gara prima della lunga sosta per le festività di fine anno. Tra l’altro l’Anguillara è allenato dalla vecchia conoscenza della pallavolo civitavecchiese Luca Simonetti, vice di Pietro Grechi alla CivitaLad. Il match non è stato particolarmente semplice, soprattutto nel secondo set, nel quale le avversarie, dove ci sono anche le ex Affuso e Murgia, sono andate avanti, anche di tre punti, e per la squadra di Alessio Pignatelli è stato difficile rimontare e combattere, punto su punto, fino ai vantaggi. La Comal ha visto anche i fantasmi ad un certo punto, quando non riusciva a rendere letale il proprio modo di esprimersi e sono servite un paio di giocate ispirate e la determinazione per riuscire a portare a casa il parziale, ottenuto solo ai vantaggi con il punteggio di 30-28. Il primo è stato vinto agevolmente, nel terzo più battaglia, ma alla fine è andato nelle mani della Comal, che continua la propria lotta con la Lazio per il primato nel girone B. Le romane continuano a fare il loro compito, vincendo anche sul parquet della Spes Mentana per 3-1 e confermandosi sempre al comando della classifica, con tre punti di vantaggio su Cva. «Ho fatto i complimenti alle ragazze per la vittoria – commenta coach Alessio Pignatelli – non era facile, dopo una settimana difficile e dopo la sconfitta dell’ultimo incontro, riuscire a ritrovare il gusto della vittoria. Le ragazze hanno tenuto nei momenti difficili, non era il classico incontro da vincere senza troppi problemi, ed hanno sorpassato un duro ostacolo come quello dell’Anguillara». Ora, come detto, una lunga pausa, nella quale coach Alessio Pignatelli terrà d’occhio lo stato di forma e soprattutto quello di Veronica Guidozzi, ancora infortunata alla gamba. Il capitano arancionero ancora non può poggiare il piede a terra, ma c’è tutta la voglia di recuperarla per il 21 gennaio, quando ci sarà lo scontro diretto con la Lazio. Una settimana prima il ritorno in campo con la gara in trasferta contro il non irresistibile Pavona Castelgandolfo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS