Pubblicato il

Concerto di Natale ad Avezzano per ricostruire una scuola in Madagascar

Concerto di Natale ad Avezzano per ricostruire una scuola in Madagascar

ROMA (ITALPRESS) – L’associazione culturale Harmonia Novissima ha presentato la XXIII edizione del Concerto di Natale – Premio alla carriera “Anna Luce”, manifestazione nata nel 2000 ed istituzionalizzata dalla ...

Condividi

ROMA (ITALPRESS) – L’associazione culturale Harmonia Novissima ha presentato la XXIII edizione del Concerto di Natale – Premio alla carriera “Anna Luce”, manifestazione nata nel 2000 ed istituzionalizzata dalla Città di Avezzano nel 2012. L’evento, ospitato nella straordinaria location della Cattedrale di Avezzano, la basilica più grande d’Abruzzo, e da sempre condiviso con il Vescovo della Diocesi dei Marsi, è divenuto nel corso degli anni una realtà importante del nostro territorio, una tradizione seguita puntualmente sia da cittadini marsicani sia da spettatori provenienti da diverse regioni italiane. Per questa edizione, oltre che del sostegno del Comune di Avezzano e della Regione Abruzzo, l’evento si avvale del fondamentale contributo della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, presieduta da Alessandra Taccone, anche per desiderio del già presidente
Emmanuele F. M. Emanuele, molto legato alla comunità abruzzese e cittadino onorario di Pescina.
La Fondazione Terzo Pilastro è da anni particolarmente attiva nella Regione, e ha individuato nella finalità sociale del Concerto di Natale l’essenza che più di ogni altra – al di là dell’indiscussa valenza culturale della manifestazione – ne motiva il convinto sostegno.
Infatti, il Concerto di Natale nella Cattedrale di Avezzano ha avuto sempre un duplice scopo: da un lato, il conferimento di un premio alla carriera ad artisti che si sono distinti negli anni per meriti artistici, spessore culturale e attenzione ai problemi sociali; dall’altro, appunto, la finalità sociale, con un contributo di solidarietà che ad ogni edizione viene destinato a organismi locali che operano nel sociale o a missioni umanitarie impegnate all’estero in territori ad alta emergenza sociale e/o sanitaria. Quest’anno, l’obiettivo è quello di ricostruire la scuola elementare del villaggio di Ambohimitombo in Madagascar, distrutta dai cicloni, come da progetto di Africa Mission Cattedrale di Avezzano onlus, realtà missionaria che ha già realizzato a Bekopaka, sempre in Madagascar, il Dispensario sanitario intitolato alla memoria di Valeria Mella, l’escursionista 25enne rimasta vittima di una valanga sul Monte Velino, assieme ad altri 3 giovani, nel 2021, la quale si prodigava per il prossimo e aveva molto a cuore l’Africa.
Dal 2000 al 2022 si sono succeduti per il Concerto di Natale grandi protagonisti della musica italiana ed internazionale: Katia Ricciarelli, Amii Stewart, Dee Dee Bridgewater, Cecilia Gasdia, Antonella Ruggiero, Inès Salazar, Angelo Branduardi, Teresa De Sio, Roberto Vecchioni, Lucio Dalla, Noa, Vinicio Capossela, Franco Battiato, Fiorella Mannoia, Francesco De Gregori, Gianni Morandi, Francesco Guccini, Massimo Ranieri, Patti Smith, Antonello Venditti, Ermal Meta.
L’edizione 2023 vedrà come protagonista Gigi D’Alessio, che da circa 30 anni è il cantautore, compositore e produttore discografico da record per eccellenza: con 30 milioni di dischi venduti, 3 dischi di diamante ed oltre 100 dischi di Platino è considerato un pilastro della musica d’autore italiana. Durante la sua carriera ha riempito stadi e palazzetti in Italia e nel mondo, dallo Stadio San Paolo di Napoli nel 1997, passando per il concerto-show nel leggendario Radio City Music Hall di New York nel 2011, fino ai 5 straordinari sold-out collezionati con “Gigi, uno come te – Ancora insieme” in Piazza del Plebiscito a Napoli e lo show trasmesso su Rai1, nonchè l’ultima tournèe tutta esaurita con oltre 40 date nel nostro paese e all’estero.
Gigi D’Alessio, raccogliendo l’invito di Harmonia Novissima a tenere il doppio Concerto di Natale in Cattedrale, dopo averne apprezzato la storia e le finalità di solidarietà, ha pensato di offrire ad Avezzano un originale percorso di dialogo e canzoni, incentrato sul tema della Pace e della Solidarietà, in un momento storico così difficile e doloroso per diverse zone del pianeta. L’evento si avvale anche della rinnovata partnership della RAI, da tre anni a fianco dell’iniziativa, attraverso la voce storica di Radio Rai Tutta Italiana, Gianmaurizio Foderaro.

– foto ufficio stampa Fondazione Terzo Pilastro Internazionale –
(ITALPRESS).


Condividi

ULTIME NEWS