Pubblicato il

Viterbo: piazza del Comune, avvio lavori a breve

Viterbo: piazza del Comune, avvio lavori a breve

L’assessore Stefano Floris annuncia: «Cantiere aperto prima di fine anno». Attenzione ai divieti in arrivo tra questa settimana e la prossima

Condividi

«Prima di fine anno partirà l’intervento in piazza del Comune. Siamo in dirittura d’arrivo».

Parola dell’assessore ai Lavori pubblici Stefano Floris che poi spiega: «L’attacco hacker al server della pubblica amministrazione ci sta creando qualche problema a gestire le pratiche, altrimenti i lavori sarebbero già partiti».

L’intervento è quello relativo alla riqualificazione della pavimentazione della centralissima piazza su cui si affacciano Prefettura e Palazzo dei Priori.

E sui social i viterbesi commentano: «Non potevano fare i lavori subito dopo Santa Rosa? Perché aspettare tutto questo tempo?». «E’ il momento meno adatto», riferendosi al periodo più trafficato dell’anno: quello natalizio.

Lavori che non giungono però a sorpresa dato che erano stati annunciati nelle settimane scorse e a seguito dei quali, non a caso, il Comune aveva deciso per il “trasloco” dell’albero di Natale al Sacrario proprio per lasciare libera la piazza in vista dell’apertura del cantiere.

Cantiere che andrà a impattare sulla centralissima piazza, sia in termini estetici che di viabilità, in un momento in cui il centro è particolarmente frequentato e vissuto grazie ai molteplici eventi e iniziative promosse dall’amministrazione comunale per il Natale.

L’intervento è affidato a una ditta della provincia di Potenza che deve eseguire lo stesso tipo di opera anche a piazza Fontana Grande e che, per fasi successive, proseguirà poi su piazza del Comune.

Non è ancora fissata in maniera certa quindi la data in cui piazza del Plebiscito sarà a tutti gli effetti cinturata dalle reti del cantiere che segneranno il reale avvio dei lavori di riqualificazione. Di certo è che l’inizio lavori dovrà essere prima della fine dell’anno, tempi strettissimi dunque. I giorni lavorativi, considerato che domenica è già la vigilia di Natale, sono veramente pochi.

Nella determina, firmata dal dirigente dei Lavori pubblici Massimo Gai, intanto si prende in considerazione la necessità di predisporre provvedimenti per disciplinare sia la circolazione dei veicoli che i divieti di sosta e di transito.

Nello specifico l’ordinanza prevede “dalle ore 7 del 15 dicembre fino al termine dei lavori previsto per il giorno 25 luglio 2024 e comunque fino a cessata necessità, la circolazione sia regolamentata per l’esecuzione dell’intervento, per fasi successive concordemente con le esigenze di cantiere, previa apposizione di idonea segnaletica”.

Il provvedimento comporta che su piazza del Comune venga istituito il divieto di sosta con rimozione coattiva dei veicoli su ambo i lati e, se necessario, il divieto di transito.

I mezzi che saranno trovati parcheggiati o in sosta nelle vie interessate dall’ordinanza saranno rimossi d’ufficio e i trasgressori dovranno pagare le spese.

Attenzione quindi. Meglio fare qualche passo a piedi e spendere soldi per i regali di Natale piuttosto che per una multa.

Potranno inoltre essere apportate modifiche alla viabilità che saranno attuate in base al cronoprogramma dei lavori.

Gli automobilisti dovranno prestare particolare attenzione alla segnaletica, anche di tipo mobile, che in questi e nei prossimi giorni potrebbe comparire. I divieti e gli altri provvedimenti saranno segnalati almeno 48 ore prima dell’intervento.


Condividi

ULTIME NEWS