Pubblicato il

Ospedale di comunità: sì della massima assise

Ospedale di comunità: sì della massima assise

Istituito il consiglio comunale dei Giovani, «fondamentale per la crescita sociale della nostra città»

Condividi

SANTA MARINELLA – Commenti positivi del sindaco Tidei, dopo l’approvazione di alcuni punti importanti presentati in consiglio comunale, in particolare dell’Ospedale di Comunità. «Stiamo seguitando a lavorare per il bene e la crescita di questa città e le importanti delibere approvate nella seduta di consiglio vanno esattamente in questa direzione, dando delle risposte concrete alle esigenze della popolazione», ha detto il sindaco della Perla del Tirreno, incassando in più occasioni anche il voto favorevole delle opposizioni. «È stato approvato – continua Tidei – con il voto di astensione delle opposizioni, l’ultimo iter di natura urbanistica, che porterà all’attuazione del progetto per la nascita del primo Ospedale di Comunità di Santa Marinella. Si tratta di una iniziativa per la quale è stato già sottoscritto dalla precedente amministrazione comunale un protocollo d’intesa con la Asl Rm 4 e che porterà, in un futuro molto prossimo, enormi benefici in termini di ampliamento e offerta dei servizi sanitari sul territorio e di primo intervento per gli abitanti di Santa Marinella e Santa Severa, andando anche a limitare gli accessi al pronto soccorso al nosocomio di Civitavecchia, che così potrà indirizzare tutte le sue risorse per prendere in carico pazienti con patologie gravi e di emergenza. Ritengo importante anche l’acquisizione alla gestione di Acea Ato 2 dell’acquedotto del Consorzio Rimessa della Guardiole. In tal modo gli abitanti di questa zona e della Perazzeta potranno contare sulla manutenzione della rete idrica, al pari tutti gli altri cittadini di Santa Marinella».
« Ho avuto modo già di sottolineare l’importanza della sostituzione e implementazione grazie ad Enel X di tutto l’impianto di illuminazione pubblica e ricordo anche l’accordo con il comune di Tolfa per la gestione della scuola materna e primaria di Santa Severa Nord che accoglie molti bambini del nostro comprensorio. Ho volutamente lasciato per ultima l’istituzione del consiglio comunale dei Giovani perché ritengo questa iniziativa fondamentale per la crescita sociale della nostra città». «Il coinvolgimento delle nuove generazioni alla vita amministrativa – conclude il sindaco – rappresenterà, senza dubbio, un grandissimo valore aggiunto per questa amministrazione. Inoltre ci permetterà di avere maggiore contezza delle esigenze e delle istanze dei giovani ed infine potrà essere anche una occasione di formazione di una classe dir dirigente che potrà in futuro essere alla guida avendo già maturato esperienza sul campo della nostra città».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS