Pubblicato il

Picchia la compagna e poi si scaglia contro i poliziotti

Picchia la compagna e poi si scaglia contro i poliziotti

MONTALTO DI CASTRO - Non rispetta le prescrizioni della sorveglianza speciale e aggredisce il titolare di una pizzeria. Per un pregiudicato 25enne scatta il daspo Willy. Nel mese di agosto, l’uomo era già stato denunciato perché, violando gli ...

Condividi

MONTALTO DI CASTRO – Non rispetta le prescrizioni della sorveglianza speciale e aggredisce il titolare di una pizzeria. Per un pregiudicato 25enne scatta il daspo Willy.

Nel mese di agosto, l’uomo era già stato denunciato perché, violando gli obblighi imposti dal provvedimento della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, in compagnia di alcuni pregiudicati si era recato presso un locale pubblico di Montalto di Castro, all’interno del quale, in evidente stato di ebbrezza alcolica, dopo aver molestato gli avventori, aveva minacciato con una bottiglia rotta il titolare, lanciandogli poi contro alcune sedie. Ma non finisce qui, perché, nel 2022, lo stesso soggetto era stato tratto in arresto da personale della polizia di Stato del commissariato di pubblica sicurezza di Tarquinia per aver aggredito i poliziotti che lo avevano sorpreso a malmenare la compagna nel parcheggio di un centro commerciale della cittadina balneare, violando le prescrizioni impostegli con la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa. Il Daspo “Willy”, emesso al termine di una puntuale istruttoria curata dalla Divisione polizia anticrimine della Questura di Viterbo, per prevenire analoghi episodi pregiudizievoli per la sicurezza pubblica, costringerà l’uomo a rimanere per tre anni lontano dai locali pubblici e di pubblico intrattenimento ubicati nella Provincia di Viterbo.

L’inosservanza della misura di prevenzione è punibile penalmente, ai sensi della Legge n. 173 del 2020, con la reclusione da sei mesi a due anni e con la multa da ottomila a ventimila euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS