Pubblicato il

«Siamo soddisfatti per l’inserimento dei ceramisti tra i lavori usuranti»

«Siamo soddisfatti per l’inserimento dei ceramisti tra i lavori usuranti»

CIVITA CASTELLANA – La commissione Bilancio del Senato, in sede di discussione della legge di Stabilità, ha approvato un ordine del giorno che impegna il governo a includere nel testo definitivo della manovra alcuni provvedimenti tra cui ...

Condividi

CIVITA CASTELLANA – La commissione Bilancio del Senato, in sede di discussione della legge di Stabilità, ha approvato un ordine del giorno che impegna il governo a includere nel testo definitivo della manovra alcuni provvedimenti tra cui l’inserimento degli operai ceramisti del settore sanitari tra le categorie dei lavori usuranti. «Si tratta di un risultato estremamente importante che giunge dopo molti anni di battaglie e di sollecitazioni rivolte a riconoscere un diritto sacrosanto al pensionamento anticipato per lavoratori che contribuiscono, in condizioni difficili, a un pezzo rilevante dell’economia nazionale e del made in Italy di qualità». E’ il commento della segreteria provinciale del Partito democratico di Viterbo. «Nelle scorse settimane i senatori Cecilia D’Elia e Francesco Boccia, per conto del gruppo del Partito democratico, hanno presentato un emendamento in questa direzione ed hanno attivato un dialogo positivo con la maggioranza per rendere chiaro che questa vertenza, aperta da molto tempo, era ed è una priorità del territorio e del paese e non un tema di parte. Lo scorso 24 novembre, nella sede del circolo Pd di Civita Castellana e con la segretaria Nicoletta Tomei e il capogruppo in consiglio comunale Simone Brunelli, abbiamo presentato e illustrato il nostro emendamento alla presenza dei sindacati dei lavoratori, del vicesindaco, Claudio Parroccini, delle organizzazioni di categoria e dell’Apea, del nostro consigliere regionale, Enrico Panunzi, che si è speso particolarmente affinché il gruppo Pd del Senato lavorasse nella ricerca di una convergenza su questo obiettivo. Siamo soddisfatti per questo risultato che restituisce giustizia e serenità a tanti lavoratori e sappiamo che l’impegno nostro e di tutti non può fermarsi qui perché, una volta approvata definitivamente la legge di Stabilità, le indicazioni in essa contenute dovranno trovare la necessaria conseguenza in un decreto attuativo che renda effettivo l’ingresso degli operai ceramisti nell’elenco delle categorie ricomprese tra i lavori usuranti. Solo a quel punto potremmo dire di aver raggiunto e ottenuto il risultato. Per questo è importante che il lavoro svolto finora prosegua nelle prossime settimane con pazienza e determinazione e con il coinvolgimento di tutte quelle forze che possono essere d’aiuto per consentire ai diritti di fare un bel passo avanti», conclude la nota del Pd.


Condividi

ULTIME NEWS