Pubblicato il

Torna la “Lazio Winter Cup”

Torna la “Lazio Winter Cup”

La presidente Asp Pergolesi: «La nostra presenza sul territorio si concretizza in queste manifestazioni»

Condividi

LORENZO LEONCINI

Torna anche quest’anno “Lazio Winter Cup”, il torneo di pallavolo natalizio dedicato ai giovani giunto alla seconda edizione. Da mercoledì a venerdì grazie all’organizzazione dell’Asp Civitavecchia il Palazzetto Insolera-Tamagnini, la palestra, accoglieranno centinaia di pallavolisti pronti a partecipare ad una manifestazione ideata principalmente per scopi formativi. Saranno 28 le squadre provenienti da Lazio e Toscana. Alla conferenza stampa organizzata al Palazzetto Insolera-Tamagni sabato scorso, impreziosita dalla presenza dell’arbitro internazionale Stefano Cesare, hanno partecipato il presidente dell’Asp Civitavecchia Marina Pergolesi, il dirigente Paolo Sacco in qualità di presidente del comitato, il delegato allo sport del Comune di Civitavecchia Matteo Iacomelli, il direttore generale della Roma Volley Roberto Mignemi e Roberto Centini dirigente del Tarquinia volley e della Federazione Pallavolo della provincia di Viterbo. Sono previste 13 società del Lazio e della Toscana: Asp Civitavecchia, Invicta Volley Grosseto, Tuscania Volley, Volley Ladispoli, Asd Ostia Volley Club, Sempione Pallavolo, Roma7, Volley Cecina, Cqt Viterbo, Etruria Volley, A.S. Pallavolo Rosignano, Virtus Roma ssdrl, Asd Nfa Saet,

27 squadre divise per categorie: under 17 e under 19 per il maschile, under 18 e under 16 per il femminile.

Il messaggio iniziale è di Marina Pergolesi: «La nostra presenza sul territorio si concretizza in queste manifestazioni che oltre al ricordo di Pino Cristini, grande amico e storico segretario, sono anche momenti di condivisioni di valori che vanno oltre il mero fatto sportivo. Divulghiamo il concetto di comunità, il valore della comprensione e della passione. Sono orgogliosa di far parte di questa grande associazione che festeggia 60 onoratissimi anni di impegno». Come ha poi sottolineato anche Paolo Sacco lo scopo principale è stare insieme e divertirsi.

Stefano Cesare ha elogiato l’iniziativa ricordando l’anno scorso con tanti giovani arbitri impegnati: «E’ stata un’esperienza molto bella e impegnativa, quest’anno ci saranno 24 arbitri. Alterneremo una fase teorica e una pratica con due gruppi da 12 arbitri. E poi anche momenti di convivialità. Sono sicuro che sarà un successo enorme».

Roberto Mignemi era in rappresentanza della Roma Volley, la società con cui l’Asp Civitavecchia collabora a livello giovanile: «Quando Marina Pergolesi e Giancarlo De Gennaro mi hanno parlato del torneo abbiamo colto la possibilità di partecipare ad un evento importante per i giovani in una realtà da sempre importante per la pallavolo. Siamo intenzionati a sostenere Civitavecchia anche per i prossimi anni». Matteo Iacomelli delegato allo sport: «Asp è una società gloriosa e fondamentale per lo sport civitavecchiese. C è bisogno che le società storiche possano rilanciare le proprie attività».

Menzione particolare anche per l’Istituto Tecnico Marconi di Civitavecchia che, nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, invierà una trentina di ragazzi a collaborare sotto l’aspetto tecnico alla realizzazione dell’evento sportivo. Parteciperanno anche i ragazzi del “Timone”, associazione che si occupa di ragazzi problematici e “Spazio Era”, associazione che si occupa di autismo. Lazio Winter Cup si svolgerà con il contributo della Fondazione Molinari e dei principali sponsor dell’Asp Civitavecchia come Conad e 3epc.

©RIPRODUZIONE RISERVAT


Condividi

ULTIME NEWS