Pubblicato il

Consegnate le borse di studio agli studenti meritevoli

Consegnate le borse di studio agli studenti meritevoli

SAN LORENZO NUOVO – Nel corso di una semplice ma partecipata cerimonia, sono state consegnate le borse di studio, dell’importo di 200 euro ciascuno, messe in palio dal comune di San Lorenzo Nuovo a favore degli studenti che hanno sostenuto con ...

Condividi

SAN LORENZO NUOVO – Nel corso di una semplice ma partecipata cerimonia, sono state consegnate le borse di studio, dell’importo di 200 euro ciascuno, messe in palio dal comune di San Lorenzo Nuovo a favore degli studenti che hanno sostenuto con merito, a conclusione dell’anno scolastico 2022-2023, gli esami di terza media e quelli di maturità.

Quest’anno i premiati erano ben 11, nove per le classi medie (nove 9, un 10 e un 10 con lode) e due per le classi superiori (un 98 ed un cento). La cerimonia, svoltasi alla presenza degli studenti premiati, dei loro genitori ed amici, è stata presieduta dal sindaco Massimo Bambini; era presente anche la dirigente dell’istituto comprensivo Ruspantini da cui le scuole di San Lorenzo Nuovo dipendono, Luciana Billi, che nel corso degli anni, in virtù del suo ruolo, ha avuto la possibilità di conoscere tutti questi ragazzi. Il sindaco nel suo cenno di saluto ha ricordato l’importanza di questo momento in cui si premia il merito: «Da una parte, infatti, si valorizzano l’impegno ed i risultati dello studente stimolandoli a fare sempre di più, dall’altro si crea uno spirito di emulazione che contribuisce a far crescere il livello di tutti; prova ne è che nella classe terza delle scuole secondarie di primo grado del nostro piccolo comune ben nove studenti hanno ottenuto un voto d’eccellenza quale 9 o 10». Anche Luciana Billi dopo essersi complimentata con gli studenti e le famiglie ha evidenziato la necessità di premiare il merito; per la dirigente infatti in una scuola moderna dove è necessario sostenere chi è più in difficoltà è, altrettanto necessario enfatizzare i risultati dei più bravi ed attribuire loro il giusto merito. La cerimonia, come da tradizione rientra nelle celebrazioni per le feste di Natale che quest’anno prendono il nome di “FesteggiAMO il Natale”, organizzati congiuntamente dal comune, dalla locale associazione Pro Loco e dalla La parrocchia di San Lorenzo Martire, con la collaborazione dell’Avis e del coro polifonico Maria Santa Rosiello e con il contributo economico della regione Lazio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS