Pubblicato il

Cibo, cucce e calde coperte per gli animali del canile e le colonie feline

Cibo, cucce e calde coperte per gli animali del canile e le colonie feline

SANTA MARINELLA - Sarà un Natale diverso per i cani e i gatti ospiti del canile di Furbara e per le colonie feline sparse per la città. Calde coperte, confortevoli cuccette e tanto cibo per loro quest’anno. A donarli sono stati gli alunni ...

Condividi

SANTA MARINELLA – Sarà un Natale diverso per i cani e i gatti ospiti del canile di Furbara e per le colonie feline sparse per la città.
Calde coperte, confortevoli cuccette e tanto cibo per loro quest’anno.
A donarli sono stati gli alunni dell’Istituto Comprensivo Piazzale della Gioventù, che hanno organizzato una raccolta nel mese di dicembre, a cui hanno partecipato con generosità tanti ragazzi e le loro famiglie.
«L’amministrazione comunale ringrazia gli alunni delle scuole della città per aver pensato agli animali abbandonati, che trovano riparo nel canile di Furbara – afferma il sindaco – Sono gesti che scaldano i cuori e che fanno ben sperare nelle generazioni future».
A promuovere e coordinare l’iniziativa “Cuori abbandonati” il dirigente scolastico Velia Ceccarelli e l’insegnante Filly Muto, felici del risultato della raccolta che è stata oltre le aspettative.
Plauso anche dalla delegata alla Pubblica istruzione, Ileana Giacomelli, che, presente alla cerimonia di consegna della donazione, ha detto: «La scuola è educazione alla cittadinanza responsabile, nella quale i valori della persona sono fondamentali, e ad essi si accompagnano il rispetto e la cura degli animali nostri amici».
«L’amministrazione comunale sta dimostrando sempre più attenzione nei riguardi degli animali».
«Lo dimostrano la campagna per i microchip appena svolta, la scelta dei fuochi d’artificio silenziosi della scorsa estate e l’ordinanza per queste feste natalizie che regola i botti e vieta quelli rumorosi».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS