Pubblicato il

La magia del Natale arriva al Rosendhal

La magia del Natale arriva al Rosendhal

Canti, poesie e musica a opera di tante associazioni, per far respirare l’aria delle feste

Condividi

ALLUMIERE – Al Rosendhal di Tolfa tanti appuntamenti gioiosi ed emozionanti per i nonnini ospiti della struttura. Gradito concerto dei cantori e educatori del gruppo parrocchiale allumiere nella struttura. Ai dolcissimi nonnini del Rosendhal è stato proposto un repertorio di canti natalizi tradizionali e gli ospiti si sono lasciati contagiare dall’atmosfera e hanno cantato con il Ggp. «È stato un pomeriggio molto emozionante – spiega Monica Golino, una delle educatrici del Ggp – siamo arrivati in questo bellissima struttura e abbiamo trovato un ambiente molto caldo e accogliente. Ci siamo sentiti a casa. La cosa bella è stata che, oltre a cantare, abbiamo scambiato qualche parola con i nonni e poi abbiamo cantato dei canti natalizi: vedere i loro sorrisi e sentire il loro calore è stato bellissimo. Abbiamo cercato di dare il massimo per portate a questi nonnini un po’ di Natale e far respirare loro il vero senso delle festività natalizie. Vederli così indifesi ci dà sempre molte emozioni, non dimenticando però soprattutto chi non ha la fortuna di stare in un posto bello come il Rosendhal che è a misura degli anziani. Il pensiero è andato anche a tutti quei nonni che durante le feste di Natale sono soli. Abbiamo cantato con l’emozione nella voce e le lacrime agli occhi, ma è stata una cosa che ci ha riempito il cuore. Grazie al Rosendhal per averci ospitato; non era la prima volta che andavamo, anche se ci siamo fermati durante il covid».

La magia del Natale arriva al Rosendhal

Ringraziamenti al Ggp da parte dei responsabili della struttura: «Grazie di cuore al coro del Ggp di Allumiere per averci portato canti, doni e tanta gioia. I nonnetti sono stati super felici». Un altro bel momento per i nonnini è stato l’appuntamento con Generatio90 e il circolo poetico Battilocchio. Come da tradizione, anche quest’anno l’associazione Generatio 90 e il circolo Bartolomeo Battilocchio hanno, infatti, organizzato un pomeriggio natalizio per gli ospiti della bellissima e innovativa struttura del Rosendhal. I poeti del circolo Battilocchio hanno declamato poesie, canti anche in ottava rima sperimentando con gli anziani che, a loro volta, avevano preparato delle poesie. Sono intervenuti anche gli zampognari e sono stati distribuiti doni natalizi a tutti gli ospiti. Il pomeriggio è stato, inoltre, allietato dal complesso “il musicambulante” di musica Romana. «Grazie, grazie, grazie da parte di tutti noi – spuegano respinsabili e operatori del Rosendhal – per queste ore meravigliose di poesia, arte, magia e amore». L’associazione La Filastrocca ha invece coinvolto i nonnetti in uno splendido laboratorio natalizio. Per gli ospiti del Rosendhal c’è stato poi il magico concerto dei Cantori di Tolfa diretti dal maestro Francesco Ceccarelli: «Li ringraziamo di cuore per il bellissimo pomeriggio di musica che ci hanno donato. È stato emozionante, è stato gioioso, è stato bello». Accese le lampade «realizzate a mano da un artigiano e – proseguono i responsabili della struttura – donate dalla nostra amica Adele a tutti gli ospiti di Rosendhal». Sempre al.Rosendhal, poi, ha preso il via il progetto “Raccontando, emozionando in girandola”. «Le parole non sono abbastanza per descrivere la gioia dell’apertura del progetto realizzato da Rosendhal in collaborazione con la scuola dell’infanzia Fratelli Grimm di Civitavecchia dell’istituto comprensivo Civitavecchia 2 – spiegano dalla struttura – Nei giorni scorsi c’è stato il primo incontro tra bambini e nonnetti: lo scambio dei doni, le canzoni natalizie cantate gli uni per gli altri e poi all’unisono. La vita in purezza, il senso del Natale. Ringraziamo di cuore la preziosa insegnante Giovanna Restivo, la nostra coordinatrice Claudia Pagliarini, la nostra educatrice Alisia Lucignani, il consigliere Tiziano Tedesco. Ma soprattutto, grazie ai nonnetti e a questi bimbi meravigliosi, che hanno reso il nostro Natale indimenticabile. A presto per la seconda tappa del progetto». A rallegrare i nonnetti ci ha pensato poi il Purple Gospel Choir di Tolfa diretto dal maestro Timothy Martin che hanno portato la gioia del Gospel ai nonnini. I nonnetti aiutati da Alessia Boggi hanno realizzato un bellissimo Presepe con cui hanno partecipato alla XIII edizione del concorso “I Presepi di Tolfa” organizzato dall’associazione Generatio 90. «Ringraziamo di cuore la nostra fantastica operatrice Alessia Boggi – proseguono dal Rosendhal – sempre piena di idee, energie e spirito di servizio, per la realizzazione dell’allestimento». I nonnini hanno ascoltato musica ma sono stati anche protagonisti di un bellissimo Concerto di Natale. «Un tripudio di gioia, canti fino al soffitto, strumenti autoprodotti, cappellini, nipoti in festa, amore e luce spiegano ancora dal Rosendhal – grazie per queste belle emozioni e grazie alla nostra maestra di musica Alessandra Ercolani e al musicista Marco Muneroni».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS