Pubblicato il

Emergenza maltempo a Focene: «Siamo intervenuti in maniera decisa»

Emergenza maltempo a Focene: «Siamo intervenuti in maniera decisa»

FIUMICINO - Durante l’ultimo Consiglio Comunale di Fiumicino per discutere delle spese di bilancio da inserire nel triennio 2024/26, le proposte all’ordine del giorno sono state tre: la ricognizione dei servizi pubblici locali in rilevanza ...

Condividi

FIUMICINO – Durante l’ultimo Consiglio Comunale di Fiumicino per discutere delle spese di bilancio da inserire nel triennio 2024/26, le proposte all’ordine del giorno sono state tre: la ricognizione dei servizi pubblici locali in rilevanza economica, il riconoscimento dei debiti fuori bilancio, derivanti da sentenze esecutive ed i lavori di somma urgenza per l’intervento di protezione delle abitazioni di Focene, a ridosso della linea di costa, in occasione dei forti venti di burrasca di novembre 2023.

«Le mareggiate e gli uragani che si sono abbattuti lungo la nostra costa nei primi giorni di novembre e che hanno riguardato soprattutto la zona di Focene, sono stati fenomeni violenti ed imprevedibili – sottolinea il Sindaco durante il suo intervento in aula –. In quell’area, così come in altre località nel 2022, erano state fatte le stesse segnalazioni da cittadini in situazioni analoghe ma non è stata dimostrata la stessa sensibilità e la stessa rapidità d’intervento da parte dell’amministrazione di centro-sinistra. La situazione a Focene, in quei giorni, era molto delicata e davanti al rischio di case e strade allagate, siamo intervenuti in maniera decisa ed abbiamo risolto il problema. Per le spese sostenute è stato richiesto il rimborso alla Regione Lazio ed attendiamo che ci riconosca lo stato di emergenza», conclude il sindaco Mario Baccini.

«Ci siamo trovati di fronte ad una situazione molto grave alla quale si è aggiunta la protesta di alcuni cittadini per sensibilizzare l’amministrazione sul problema dell’ erosione della costa, criticità che stiamo cercando di risolvere.

La salvaguardia del litorale non è un’azione relativa solo a Fregene o Focene ma a tutto il litorale e lo faremo presente alla Regione Lazio per richiedere gli aiuti necessari», sottolinea l’assessore ai lavori pubblici, Giovanna Onorati.


Condividi

ULTIME NEWS