Pubblicato il

Santa Marinella, cinquant’anni di sacerdozio per don Salvatore

Santa Marinella, cinquant’anni di sacerdozio per don Salvatore

S. MARINELLA – L’intera città e l’amministrazione comunale, si sono stretti ieri intorno a Don Salvatore, per festeggiare i suoi 50 anni di sacerdozio. “Un fratello e un amico per molti – dice il sindaco Tidei – una istituzione per la ...

Condividi

S. MARINELLA – L’intera città e l’amministrazione comunale, si sono stretti ieri intorno a Don Salvatore, per festeggiare i suoi 50 anni di sacerdozio. “Un fratello e un amico per molti – dice il sindaco Tidei – una istituzione per la città, un persona genuina, buona, solare e di riferimento per i tanti giovani cittadini e per i fedeli della Parrocchia di San Giuseppe, un sacerdote punto di riferimento per la collettività”. Questo il commento del primo cittadino al termine della cerimonia, che ha visto la partecipazione, non solo di molti residenti, ma anche di rappresentanti della giunta comunale, che ha voluto cosi dare un segno della sua vicinanza alla comunità ecclesiale e in particolare al parroco Don Salvatore. E’stata una sera di festa e di grande commozione con una cerimonia officiata da sua eccellenza il Vescovo Ruzza, con le istituzioni e le associazioni di volontariato del territorio, Misericordia e Croce Rossa. La chiesa di San Giuseppe ha accolto in preghiera il territorio che ha voluto testimoniare l’affetto sincero per il caro parroco, sempre pronto all’ascolto e al sostegno. Cinquant’anni di sacerdozio rappresentano senza dubbio un lodevole, faticoso e considerevole impegno pastorale che ben rappresentano la sua persona, sempre così vicina ed attenta alle esigenze ed ai bisogni dei fedeli e alla condivisione degli eventi organizzati dall’amministrazione comunale per riunire la città e renderla sempre più accogliente ed ospitale. “Come anticipato – conclude Tidei – a nome della città che rappresento, voglio porgere i miei auguri a Don Salvatore e ringraziarlo per i suoi primi 50 anni di sacerdozio che ha saputo condurre con gioia, semplicità e grande impegno, che possa continuare a diffondere a tutta la comunità entusiasmo, forza ed amore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS