Pubblicato il

Botti vietati a Capodanno

Botti vietati a Capodanno

Pista di pattinaggio aperta. In piazza Santa Maria il concerto di Boosta e Giancane

Condividi

CERVETERI – A Capodanno botti vietati. O almeno dalle 23.30 del 31 dicembre alle 00.30 dell’1 gennaio 2024. A stabilirlo è stato il sindaco Elena Gubetti che ha firmato l’ordinanza. Niente, dunque, fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, razzi e qualsivoglia genere di esplosivo. L’inosservanza delle disposizioni sarà oggetto di sanzione amministrativa fino a 500euro. «Da tantissimi anni in Italia si discute su quanto l’esplosione di petardi, mortaretti e in generale i fuochi d’artificio rappresentino un pericolo, sia per le persone, come purtroppo stanno confermando le cronache degli ultimi giorni, per l’ambiente e soprattutto per gli animali – ha detto il sindaco Elena Gubetti – questi ultimi, vivono un vero e proprio inferno nei giorni a ridosso del 31 dicembre e ancor di più alla mezzanotte e nelle ore che la precedono. I botti che per tanti rappresentano il divertimento, per loro spesso rappresentano la morte: i forti rumori improvvisi infatti li disorientano, causando loro danni irreversibili, facendoli fuggire dai loro luoghi abituali impauriti e smarriti. Per questo è importante tutelare e preservare tutto ciò che ci circonda: come amministrazione anche quest’anno abbiamo rinnovato la consueta ordinanza anti-botti, ma è fondamentale che ci sia la collaborazione e il senso di responsabilità di ogni singolo cittadino, scegliendo un Capodanno sostenibile e rispettoso». «Non sparare botti per il Capodanno è una questione di civiltà soprattutto – ha concluso Gubetti – sono certa che i cittadini di Cerveteri, che quest’anno avranno occasione di potersi divertire anche con il concerto organizzato in piazza Santa Maria e con la pista di pattinaggio in piazza Aldo Moro, sapranno trascorrere l’ultima notte dell’anno divertendosi nel pieno rispetto dell’ordinanza».
PISTA DI PATTINAGGIO ATTIVA IN PIAZZA ALDO MORO E CONCERTO IN PIAZZA SANTA MARIA
E mentre a Ladispoli la festa sarà in piazza Falcone con il concerto di Gianna Nannini, a Cerveteri si ballerà e canterà con Boosta dei Subsonica e Giancane. Appuntamento a partire dalle 22.30. Si proseguirà fino a notte inoltrata.
«In piazza Aldo Moro invece, sarà operativa la pista di pattinaggio sul ghiaccio, dove sarà possibile pattinare e brindare al nuovo anno», ha spiegato il vicesindaco Federica Battafarano.
«Per festeggiare insieme nella notte più lunga dell’anno abbiamo pensato ad un programma di attrattive rivolto ai giovani ma più in generale a tutta la famiglia – ha proseguito – ci sarà una doppia scelta, la musica di due artisti molto noti e apprezzati da un target di pubblico molto variegato, oppure pattinare in piazza. A mezzanotte, non mancherà ovviamente in zona concerto, un brindisi con pandori e panettoni. Invito la cittadinanza a partecipare e soprattutto a festeggiare con responsabilità e rispetto dell’ordinanza anti-botti firmata nella giornata di ieri: insieme, sapremo certamente divertirci con la musica e la voglia di entrare nel nuovo anno, che auspichiamo sia prospero, gioioso e soprattutto, speriamo, con un rinnovato spirito e sentimento di pace, in particolar modo in quei luoghi dove oggi la pace sembra essere ancora troppo lontana».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS